Home » Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti » Yilport, importante gruppo internazionale investe sul porto di Taranto

Yilport, importante gruppo internazionale investe sul porto di Taranto

Firmata la concessione del Terminal Conteiner di Taranto alla Terminal San Cataldo SPA, controllata dalla Yilport Holding inc., attualmente tredicesimo operatore terminalistico a livello mondiale, costituita ai sensi del diritto turco e controllata al 100% da Yildirim Holding A.S., proprietaria del 24% di CMA CGM, con sede a Marsiglia, terzo vettore marittimo del mondo nel settore contenitori.

L’obiettivo è l’occupazione e l’uso, per la durata di quarantanove anni, dell’intero “Molo Polìsettoriale” del Porto di Taranto (con esclusione della Calata 5 ed aree retrostanti) nello stato di fatto in cui si trova nonché delle attrezzature, dei mezzi, delle opere e degli impianti attualmente ivi insistenti.

Allo scopo di rendere operativo un terminal multipurpose, lo sviluppo dei traffici commerciali e della logistica, con particolare riferimento alla movimentazione dei container, di merci varie e ro-ro.

Robert Yuksel Yildirim, presidente e Ceo di Yildirim Holding: “E’ una giornata molto bella, sia per la città di Taranto, sia per l’Autorità di Sistema del Mar Ionio. Speriamo che questa nuova collaborazione possa essere di beneficio anche per tutta l’Italia. Oggi come Yilport siamo presenti a Malta ed operiamo anche in sette porti tra Spagna e Portogallo; entrare ed  in un sistema portuale italiano e lavorare qui a Taranto è come chiudere quell’anello mancante di un puzzle che stiamo costruendo a livello globale”.

Poi, dopo aver visitato il molo polisettoriale dichiara che: “Le infrastrutture ci sono senza che nessuno se ne prenda cura, ed avendo, la compagnia, la caratteristica di “Game-changer”, cercheremo di costruire una storia di successo anche qui a Taranto”.

Il presidente dell’Atutorità di Sistema del Mar Ionio, il prof. Sergio Prete: “Il piano operativo prevede il graduale raggiungimento di 1 mln di teus entro 5 anni ed il contestuale graduale aumento dei livelli occupazionali da attingere prevalentemente dall’Agenzia Taranto Port Workers. Il piano prevede un traffico che giunga successivamente alla graduale saturazione della capacità del terminal (2.5 mln di teus). L’operatore non esclude di sviluppare anche il traffico di merce varia e ro.ro”.

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano: “Abbiamo avuto la fortuna di incontrare una società molto seria l’anno scorso ad Ostuni, quando ci siamo incontrati per pochi minuti con Robert ed è nata un’amicizia, ma è nato anche un impegno comune. Siamo riusciti a convincerli a partecipare a questa gara e loro hanno avuto fiducia in noi e adesso, noi tutti, dobbiamo essere degni della fiducia che Yilport ha avuto in noi”.

Salvatore Carruezzo


© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Porto di Taranto: concessione per il Molo Polisettoriale
  2. Porto di Taranto: YilPort Holding chiede la concessione per il Molo Polisettoriale
  3. Nuovo ed importante riconoscimento internazionale per il porto di Civitavecchia
  4. Porto di Taranto: Tct consegna all’Authority le aree del terminal
  5. Porto di Taranto: finita la protesta dei lavoratori del Tct

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=65271

Scritto da Salvatore Carruezzo su lug 31 2019. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab