Home » Ambiente, Italia, Marinas, News, Porti » PLASTIC FREE PUGLIA, IL GIUDIZIO FINALE SARA’ A FEBBRAIO 2020

PLASTIC FREE PUGLIA, IL GIUDIZIO FINALE SARA’ A FEBBRAIO 2020

Il Consiglio di Stato ha deciso soltanto di rimettere il giudizio finale al TAR della Puglia che si pronuncerà con la sentenza di merito nell’udienza fissata per il 19 febbraio 2020. Lo affermano in una nota congiunta Assobibe, Confida, Italgrob e Mineracqua, le associazioni che avevano proposto il ricorso al TAR. Il Consiglio di Stato affermano le quattro associazioni ha rimandato la decisione al Tribunale Amministrativo Regionale valutano che “la complessità della controversia e il carattere di principio che riveste ne richiedono l’esame con la cognizione completa propria della fase di merito”.

Per i giudici “l’imminente conclusione della stagione balneare rende evanescente il pericolo di un ulteriore danno grave e irreparabile” in capo agli operatori economici.

Nel frattempo – affermano Assobibe, Confida, Italgrob e Mineracqua – si registrano decisioni del Consiglio di Stato contrarie ad ordinanze comunali “plastic free”, da ultimo il caso di Teramo. Le associazioni ricordano che il diritto comunitario ha ben precisato divieti e tempistiche sulla plastica monouso e sarebbe auspicabile che sul territorio nazionale si applicasse ciò che ha votato e approvato il Governo italiano a Bruxelles, sulla Direttiva emanata nel 2019. Iniziative continue, diverse e articolate rischiano di alterare il mercato, la concorrenza con danni alle imprese e loro lavoratori.

Leggi anche:

  1. Spiagge plastic free: Stea su sentenza Consiglio Stato
  2. Regione Puglia: LE SPIAGGE DI PUGLIA RESTANO PLASTIC FREE
  3. Plastic free, in continua crescita le adesioni alla campagna del Ministero dell’Ambiente
  4. Plastica, Costa: “Mi complimento con il Consiglio di Stato per decisione che riattiva ordinanza plastic free su spiagge pugliesi
  5. BARLETTA FREE KITE FEST: IL 30 E 31 AGOSTO IL CIELO SARA’ INVASO DA AQUILONI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=66167

Scritto da Redazione su ago 31 2019. Archiviato come Ambiente, Italia, Marinas, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab