Home » Internazionale, News, Porti, Trasporti » La lenta navigazione dell’Adrian Darya 1

La lenta navigazione dell’Adrian Darya 1

Da informazioni cartografiche, AIS GPS, di Marine Traffic, alle ore 17.00 ora italiana del 02 settembre 2019, la petroliera Adrian Darya 1  è di nuovo in stato di “for order” nelle vicinanze del porto siriano Tartus; naviga a bassa velocità di 7,7 nodi e con una rotta (017°) variabile in attesa di scalare una destinazione precisa. Dal pescaggio attuale  di 22,1 metri  si evince che non effettuato nessuna  operazione di allibo.

 

Abele Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Sanzioni per la petroliera iraniana Adrian Darya 1 che viaggia verso la Siria
  2. Petroliera iraniana tenta il passaggio per Suez
  3. La Grace 1 lascia Gibilterra col nome di Adrian Darya 1
  4. UK: chiede missione navale europea per navigazione sicura nello Stretto di Hormuz
  5. Ordinanza della Direzione Marittima di Venezia sulla sicurezza della navigazione e portuale

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=66224

Scritto da Abele Carruezzo su set 2 2019. Archiviato come Internazionale, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab