Home » Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti » Partito oggi dai Ports of Genoa il primo imbarco per la 2° edizione del CIIE

Partito oggi dai Ports of Genoa il primo imbarco per la 2° edizione del CIIE

Con una breve cerimonia, Cosco Shipping Lines insieme all’Ambasciata Cinese, all’Autorità di Sistema Portuale del Mar Ligure Occidentale, rappresentata dal Presidente Paolo Emilio Signorini, e a PSA Genova Prà hanno voluto augurare buona fortuna a tutte le Aziende Italiane che parteciperanno alla seconda edizione del China International Import Expo (CIIE)

Le vie del commercio tra Italia e Cina sono oggetto di un ambizioso progetto di potenziamento, la così detta “Via della Seta”, nato con l’intento di ottimizzare sempre più gli scambi commerciali in entrambe le direzioni e quindi permettere al gigante asiatico di divenire lo sbocco naturale per la produzione di merci italiane. Ed è proprio questo l’intento con cui l’Italia ha saggiamente aderito a questa iniziativa cinese.

Le possibilità di espansione dell’industria Italiana in Cina sono enormi e queste possono rappresentare una vera e propria svolta per l’economia italiana dei prossimi anni.
Questo è l’augurio, per l’anno a venire e per il prossimo futuro, che Cosco Shipping Lines, l’Ambasciata Cinese in Italia ed il terminal PSA Genova Pra’ vogliono fare a tutte le aziende italiane.

Il giorno 29 agosto è partita da Pisa la prima spedizione per la seconda edizione del CIIE, con destinazione Shanghai ed imbarco nel porto di Genova Pra’, PSA Genova Pra’.
Il caricatore è la Pharsmart Srl, azienda leader in prodotti cosmetici, integratori e apparecchiature medicali.

La merce, caricata in 2 container frigo da 20’, è stata imbarcata il 2 settembre su di una nave facente parte della flotta della “Ocean Alliance”, il più grande raggruppamento di operatori di linea marittima a livello mondiale e capitanato dalla Cosco Shipping Lines. La scelta del terminal di Genova Pra’ non è casuale: la partnership si è infatti consolidata fin dalle primissime operazioni portuali, iniziate nel 1994 con la m.v. Dainty River (di proprietà della Cosco Shipping Lines) ed è continuata fino ai giorni nostri.

Cosco Shipping Lines, nominata compagnia di navigazione ufficiale di questa manifestazione, ancora una volta è al fianco dell’Italia e delle industrie italiane per offrire il massimo supporto nel renderle competitive sul mercato cinese, certamente uno dei più importanti del mondo e dotato di enormi potenzialità per un’ ulteriore crescita.

Leggi anche:

  1. GENOA SHIPPING WEEK: Oggi focus su automazione ed efficienza energetica del settore marittimo-portuale
  2. “Ports of Genoa – The shipping Community” al Transport Logistic di Monaco di Baviera
  3. Ports of Genoa partecipa con successo al Breakbulk Europe 2019
  4. Ambasciatore USA Eisemberg in visita ai Ports of Genoa
  5. Anche i Ports of Genoa aderiscono all’iniziativa Italian Port Days promossa da Assoporti

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=66252

Scritto da Redazione su set 3 2019. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab