Home » Diporto, Italia, Nautica, News, Porti » UCINA presenta La Nautica in Cifre

UCINA presenta La Nautica in Cifre

Genova. Il Salone Internazionale della Nautica di Genova mostra le “cifre”, significative, della nautica in Italia. Il convegno di ieri, Boating Economic Forecast, è stato l’occasione per presentare la nuova edizione de “La Nautica in Cifre”, l’annuario statistico realizzato dall’Ufficio Studi di UCINA Confindustria Nautica in partnership con Fondazione Edison e con il patrocinio del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. Uno strumento editoriale che fornisce una serie di dati e contenuti importanti per imprese, istituzioni e operatori di settore al fine di analizzare il quadro economico dell’industria italiana della nautica da diporto.

Per il quarto anno consecutivo si registra una crescita a due cifre, di questo settore; infatti, la nautica da diporto e l’intera industria hanno registrato in Italia una ripresa significativa e consolidata da quella minima del 2013. Il fatturato globale del settore del 2018 pari a 4,27 miliardi di euro, con un 10,3% in più rispetto al 2017, dimostra una capacità operativa dell’intera filiera e testimonia una performance che nessun altro settore industriale dell’Italia è stato in grado di generare. Il numero degli addetti diretti aumenta del +13,8% sul 2017, registrando un totale di 22.310 unità; il contributo della nautica al PIL – di 2,02 per mille – in aumento del 10.6% rispetto all’anno precedente.

Anche il mercato interno dell’intera industria della nautica registra un trend positivo, con un 10,7% in più, per un totale di 1,48 miliardi di euro, con un aumento specifico del 15,2% relativo alla produzione italiana della cantieristica da diporto. In particolare, la cantieristica cresce del 64,5% sul totale; segue il settore degli accessori con una quota del 27,1% e dai motori con l’8,4% del totale. L’eccellenza della produzione italiana, riconosciuta in tutto il mondo, conferma il trend positivo delle esportazioni e promuovendo il nostro Paese leader internazionale nella produzione di superyacht (barche sopra i24 metri di lunghezza).

Il rapporto de “La Nautica in Cifre” di quest’anno, riferendosi alla classifica del 2018 degli esportatori mondiali nel settore della cantieristica nautica, posiziona l’Italia al secondo posto, dopo i Paesi Bassi, con 2.175 milioni di dollari e il 13,2% di quota export mondiale, in crescita del 15,1% rispetto al 2017. Durante il convegno, il presidente di UCINA, Sergio Cecchi, ha detto: “ I dati presentati oggi confermano che il nostro settore è quello su cui il governo deve puntare per far crescere economia e occupazione, in particolare per il significativo incremento della forza lavoro, che nell’ultimo biennio ha registrato una crescita di oltre il 20% degli addetti diretti”.

È intervenuto anche Enrico Duranti, presidente dell’Associazione Italiana Leasing, affermando che il settore del leasing finanzia per l’80% gi acquisti di barche. Mentre Marco Fortis della Fondazione Edison ha riferito che la produzione nazionale del settore nautico è articolata e di eccellente qualità e tocca diverse tipologie di prodotto.

A margine del Convegno, il Sottosegretario agli Esteri Ivan Scalfarotto, ha dichiarato: “Sono contento di aver partecipato all’apertura del Salone Nautico a Genova, appuntamento fondamentale per questo settore di spicco dell’economia italiana anche in termini di export. Il Governo è attento e vicino a questa industria che contribuisce a rendere l’Italia celebre nel mondo.”- Si spera – .

 

Abele Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. PRESENTATI I DATI DEL SETTORE DELLA NAUTICA AL CONVEGNO “BOATING ECONOMIC FORECAST”
  2. UCINA: RAMMARICO PER IL RINVIO A SETTEMBRE DEL PARERE SUL DECRETO CORRETTIVO AL CODICE DELLA NAUTICA
  3. UCINA PRESENTA LA RICERCA DI FONDAZIONE SYMBOLA “LE CAPITALI DELLA NAUTICA”
  4. UCINA CONFINDUSTRIA NAUTICA: SEGNALI POSITIVI PER LA NOSTRA NAUTICA
  5. Ucina: cala il fatturato della nautica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=67213

Scritto da Abele Carruezzo su set 20 2019. Archiviato come Diporto, Italia, Nautica, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab