Home » Diporto, Infrastrutture, Italia, News, Porti » INAUGURATO DA EMILIANO E CAPONE IL NUOVO INFO-POINT NEL PORTO DI BARI CON ARREDI RINNOVATI E RESTYLING DEGLI SPAZI

INAUGURATO DA EMILIANO E CAPONE IL NUOVO INFO-POINT NEL PORTO DI BARI CON ARREDI RINNOVATI E RESTYLING DEGLI SPAZI

Bari-Inaugurato oggi il nuovo info-point nel porto di Bari, situato presso il terminal crociere dello scalo. La struttura si presenta a turisti e crocieristi con allestimenti rinnovati e una definizione degli spazi più accogliente e accattivante.

Il progetto di rinnovamento è stato condotto dall’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale con la collaborazione di Puglia-Promozione, nell’ambito  dell’Accordo di Cooperazione Pubblico-Pubblico tra Pugliapromozione e Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico  Meridionale, siglato a marzo 2018, con il quale si sostiene la qualificazione degli ambienti portuali, con un’azione sinergica di miglioramento dell’offerta con servizi on-desk di informazione e assistenza di turisti in transito e di potenziamento della brand  identity.

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano; il presidente AdSP MAM, Ugo Patroni Griffi;l’assessore regionale al Turismo, Loredana Capone, l’assessore alla Cultura, Marketing territoriale e Turismo della Città metropolitana di Bari, Ines Pierucci.

“Questo infopoint parlerà della Puglia intera – ha dichiarato il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano – l’impegno continuo di Pugliapromozione, impegnata in questi giorni a far conoscere le bellezze della Puglia in Argentina, premia: noi collaboriamo con le ambasciate, con l’Enit, con la rete dei pugliesi nel mondo. Ovviamente la collaborazione con l’autorità portuale del Levante è stata sempre per noi un punto di forza dal punto di vista turistico e oggi proseguiamo su questa strada”.

“I porti che sono il primo biglietto da visita della Puglia, sono strategici per invogliare il turista a conoscere le bellezze, la cultura, l’enogastronomia che possono incontrare addentrandosi nelle città e nei borghi della Puglia– ha affermato l’Assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone -  Per questo dal 2018 sono state avviate azioni di potenziamento del sistema dell’accoglienza dei viaggiatori nei porti di Bari e Brindisi, in linea con le strategie previste dal Piano Strategico del Turismo Puglia365. Obiettivo: migliorare l’accoglienza dei viaggiatori anche e soprattutto negli hub di arrivo in Puglia come porti e aeroporti, con interventi di qualità e buone pratiche, avvalendosi anche degli lnfo point turistici per promuovere la destinazione Puglia. Molto importante anche l’attività di analisi della soddisfazione degli utenti che è stata monitorata questa estate con oltre 7000 questionari elaborati poi dall’Osservatorio regionale del Turismo: gli intervistati hanno espresso massima soddisfazione sulla qualità del servizo infopoint”.

Da giugno a settembre l’affluenza all’infopoint di Bari è stata di 5.365 viaggiatori e di 4.500 all’infopoint di Brindisi. Dall’indagine sulla soddisfazione dei consumatori che hanno frequentato gli infopoint nei porti di Brindisi e Bari elaborata dall’Osservatorio regionale del Turismo su 7.100 questionari somministrati durante l’estate appena trascorsa emerge che ben il 68,6 % sono stati stranieri ed un 30,7% italiani. Fra i paesi di provenienza dall’estero al primo posto la Germania (42%) seguita dalla Spagna(16%) e dalla Francia (12%).In quarta posizione gli Usa seguiti da Regno Unito, Russia e Cina. Fra le voci sul perché è stata scelta la Puglia, a parte la ovvia risposta che è stata una conseguenza di aver scelto una particolare crociera , spiccano il patrimonio culturale e Unesco insieme al mare. Più del 40% ha fatto ricorso ad agenzie viaggi per prenotare il soggiorno, quota più alta della media infopoint in quanto si tratta appunto di croceristi. La quota di repeaters è dell’11%, più bassa rispetto al valore medio registrato attraverso i questionari della rete Infopoint (25%). Sono per lo più nuovi visitatori da incentivare al ritorno.

Parte integrante dello svolgimento del servizio degli infopoint di Bari e di Brindisi è l’attività di comunicazione social svolta attraverso l’account facebook e instagram con aggiornamento quotidiano delle informazioni, assistenza turistica online e attività di promozione del patrimonio materiale e immateriale della Regione Puglia. Un ulteriore elemento del servizio di accoglienza offerto ai turisti è la realizzazione di attività di animazione on-site che contribuiscono  a stimolare la curiosità del turista per il territorio e per gli aspetti della cultura locale, come Laboratorio Pasta Experience con attività dimostrativa della lavorazione della pasta fresca, Wine Experience e Live Painting.

INTERVISTE

Il presidente della Regione Puglia
Michele Emiliano

Il presidente AdSP MAM
Ugo Patroni Griffi

Leggi anche:

  1. La Puglia meta turistica preferita dagli italiani. Emiliano e Capone: “Risultato straordinario e sfida per il futuro”
  2. Il molo San Cataldo del porto di Bari si arricchisce di tre punti di ormeggio e di infrastrutture logistiche asservite alla sede logistica di Bari della Capitaneria di porto
  3. CONVENZIONE TRA AMIU PUGLIA E AUTORITÀ DI SISTEMA PORTUALE DEL MARE ADRIATICO MERIDIONALE PER IL NUOVO SERVIZIO DI RACCOLTA DEI RIFIUTI URBANI PRODOTTI NEL PORTO DI BARI
  4. Nuovo Info-Point nel Porto di Bari
  5. Nuovo Info-point nel porto di Bari e Port-day

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=67752

Scritto da Redazione su set 30 2019. Archiviato come Diporto, Infrastrutture, Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab