Home » Eventi, Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti » Piombino: tutti presenti per la Combi Dock 1

Piombino: tutti presenti per la Combi Dock 1

Red carpet in banchina per assistere alle operazioni di carico a bordo della Combi Dock 1. A Piombino c’era tutto il gotha dell’imprenditoria e delle istituzioni piombinesi, ma c’erano anche tanti dipendenti e collaboratori.

Alle 10.00 la nave, attraccata ieri alla banchina Jsw, aveva già caricato una prima partita delle quasi  nove mila tonnellate di rotaie da 108 metri che raggiungeranno il Portogallo per potenziarne il sistema ferroviario.

Il materiale, arrivato direttamente in banchina dalla rete interna dello stabilimento, e movimentato con tre gru di pertinenza della nave, verrà caricato in 3/4 giorni. Poi ci vorranno 4 giorni e mezzo di viaggio per raggiungere il porto di Lisbona

A effettuare le operazioni saranno i lavoratori di Piombino Logistics.

“È la prima volta che il porto di Piombino riceve una nave di queste dimensioni – ha dichiarato il presidente dell’Adsp Stefano Corsini – si tratta di un risultato importante che è stato reso possibile grazie all’impegno congiunto di azienda, sindacati e Autorità Portuale”

Anche il dirigente preposto per Piombino, Claudio Capuano, parla della importanza del risultato raggiunto: “è un bel momento per Piombino – ha dichiarato- , la Città e il porto hanno bisogno di sinergie istituzionali che consentano di affrontare e risolvere le criticità. L’autorità di sistema ha risposto all’appello e lo ha fatto concretamente. Oggi Piombino Logistics può cogliere appieno questa importante occasione di lavoro. Continuiamo così”.

Leggi anche:

  1. Piombino: avanti con l’atto di indirizzo per le nuove aree del porto
  2. PIM: oggi le prime bennate in porto di Piombino
  3. A Piombino arriva la Marella Exporer 2
  4. CONSEGNATI NUOVI SPAZI PER IL CANTIERE NAVALE DI PIOMBINO INDUSTRIE MARITTIME
  5. Porto di Piombino: da Regione sì a convenzione sulla rottamazione

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=67845

Scritto da Redazione su ott 2 2019. Archiviato come Eventi, Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alla portualità con un focus sulle identità marinare e sul futuro dei lavori portuali, la figura dello skipper e il trattamento dell’acqua di zavorra. Poi una riflessione sul concetto di “Porto come mondo” (prendendo come esempio il porto di Brindisi, tra tutela, valorizzazione ed innovazione). E ancora, approfondimenti sul motto lanciato dal Ministero delle Infrastrutture e Trasporti: #IOSONOMARE, per valorizzare tutte le attività svolte sul mare.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab