Home » Eventi, Italia, News, Porti, Trasporti » LA SFIDA DEL MERCATO EURASIATICO: Il Corridoio Intermodale Adriatico per il rilancio dell’industria italiana

LA SFIDA DEL MERCATO EURASIATICO: Il Corridoio Intermodale Adriatico per il rilancio dell’industria italiana

PIETRARSA 4 – TRIESTE, 24 OTTOBRE 2019

 

NETWORKING COFFEE
“La Via dell’Ambra incontra la Via della Seta”
Focus Bielorussia

Ore 14.30-16.00

Nel 2011 fu firmato a Trieste un accordo intergovernativo per la realizzazione di un parco logistico italo-bielorusso nella regione di Brest, al confine d’Europa. Un asset importante che attende di essere potenziato, sia per i transiti verso Russia e Cina, sia come snodo per il traffico merci fra Europa del nord ed Europa mediterranea, valorizzando ancora una volta il ruolo di Trieste.

Il parco logistico ferroviario di Brest
Conversazione con Paolo Tonini, Console italiano in Bielorussia

Discussant; Irene Pivetti – Presidente ASSOFERR
Intervengono : S.E. Anna Maria Anders, Ambasciatore della Repubblica di Polonia in italia – Andrei Klets, Vicegovernatore regione di Brest – Fiodar F. Kalanchuck, CEO Free Economic Administration di Brest – CDIRS Group, Chengdu International Railway Port Investment Development (Group) Co., Ltd – Rappresentante del Ministro delle infrastrutture e dell’energia di Albania* – Rappresentante Ministro per le politiche di navigazione e delle isole di Grecia*
( * da con fermare per i saluti)

Logistica e blockchain
Intervengono: Carmine Marinucci, Presidente Associazione Internazionale DICHULTER – Alessandro Civati – CEO Lyrax

Moderatore: Gabriele Iacovino – Direttore Ce.S.I (Centro Studi Internazionali)
In collegamento con l’università: #DICULTHER, the Digital Cultural Heritage, Arts and Humanities School

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=68817

Scritto da su Ott 17 2019. Archiviato come Eventi, Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab