Home » Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti » Aumentata l’efficienza prestazionale delle banchine della Darsena di Levante del porto di Bari: l’Adsp MAM installa nuovi parabordi cilindrici

Aumentata l’efficienza prestazionale delle banchine della Darsena di Levante del porto di Bari: l’Adsp MAM installa nuovi parabordi cilindrici

Bari-Nei giorni scorsi, il Dipartimento Tecnico dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale ha effettuato un intervento di implementazione e sostituzione delle attrezzature di ormeggio presso le banchine della Darsena di Levante (I braccio del molo foraneo) del porto di Bari, con l’obiettivo di migliorarne l’efficienza e agevolare le operazioni di attracco che risulteranno, così, più sicure e veloci.

I vecchi parabordi cilindrici (con diametro esterno 1000 mm, diametro interno 500 mm e lunghezza 1000 mm) sono stati sostituiti con dispositivi di ultimissima generazione, contraddistinti da dimensioni più grandi (1600 mm diametro esterno, 800 mm diametro interno e 1800 mm di lunghezza) e performance di gran lunga migliori. Vantano, infatti, una energia assorbibile di 518 kNm e una resistenza a compressione di 1584 kN.

I nuovi arredi di banchina, pertanto, per le loro caratteristiche di compattezza, sapranno meglio rispondere alle frequenti sollecitazioni, cui verranno sottoposti, garantendo maggiore sicurezza in fase di ormeggio e per lo scafo stesso delle grandi navi porta-container e di merci alla rinfusa, ospitate nella area commerciale del porto di Bari.

L’intervento rientra nell’ambito di una complessa e articolata strategia di implementazione e infrastrutturazione di tutti gli scali del sistema dell’Adriatico meridionale, messa in atto dall’Autorità portuale al fine di rendere i propri porti più sicuri, efficienti e competitivi sui mercati nazionali e internazionali.

Leggi anche:

  1. Bari, al via procedura per realizzare i nuovi varchi nel porto
  2. L’ingegner Ennio Spadavecchia presenta il progetto dell’elettrificazione delle banchine del porto di Prà
  3. Il molo San Cataldo del porto di Bari si arricchisce di tre punti di ormeggio e di infrastrutture logistiche asservite alla sede logistica di Bari della Capitaneria di porto
  4. Autostrade del Mare. Di Majo: “A Civitavecchia necessario il completamento delle banchine della darsena traghetti per lo sviluppo ecosostenibile delle AdM”
  5. In distribuzione i nuovi calendari delle crociere per Bari, Brindisi e Monopoli

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=70330

Scritto da Redazione su nov 19 2019. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab