Home » Italia, Legislazione, Logistica, News, Porti, Trasporti » Si avvicina la possibilità per Livorno di ottenere lo status di Zona Economica Speciale

Si avvicina la possibilità per Livorno di ottenere lo status di Zona Economica Speciale

Simoncini: “Consentirebbe di ottenere finanziamenti ed interventi ad hoc per lo sviluppo economico dell’area costiera toscana, e in particolare per il nostro Porto

Livorno- “Abbiamo appreso con soddisfazione che il Governo ha approvato in aula un ordine del giorno al Decreto Fiscale presentato dal parlamentare PD Andrea Romano, con cui si avvia il percorso per estendere alle aree di crisi industriale complessa, quali Livorno e Piombino lo status di Zona Economica Speciale”.

Si tratta dell’accoglimento della proposta che proprio mercoledì scorso il sindaco Luca Salvetti e l’assessore allo Sviluppo Economico Simoncini avevano avanzato a Roma al Ministero dello Sviluppo Economico nel corso della riunione del gruppo di coordinamento e controllo dell’area di crisi industriale complessa di Livorno.

“E’ un passo avanti molto significativo in quanto avvicina concretamente la possibilità di realizzare la Zona Economica Speciale, che, in quanto tale, consentirebbe di ottenere finanziamenti ed interventi ad hoc per lo sviluppo economico dell’area costiera toscana, e in particolare per il nostro Porto”

Intanto, mercoledì 11 dicembre la Sala Consiliare di Palazzo Comunale ospiterà la consultazione regionale per la istituzione di una zona logistica semplificata toscana, “lo strumento che ad oggi la normativa vigente consente, per ottenere procedure semplificate per il trattamento e la movimentazione delle merci”.

Nel corso dello stesso incontro al Ministero era stato inoltre puntualizzato il cronoprogramma per l’intervento sul polo tecnologico e appreso il quadro di avanzamento delle opere infrastrutturali come la Darsena Europa e lo scavalco ferroviario.

Leggi anche:

  1. Prima seduta di insediamento del Comitato di Indirizzo della Zona Economica Speciale Interregionale Ionica
  2. Rinnovato l’Accordo di programma per Piombino
  3. Zona Franca Doganale e Zona Economica Speciale: il futuro dei porti che “osservano” l’attualità europea
  4. Firmato al Mise accordo per rilancio area di Livorno del valore di 580 milioni
  5. Porto di Taranto: chiesta la trasformazione della Zona Franca in Zona economica speciale

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=71000

Scritto da Redazione su dic 7 2019. Archiviato come Italia, Legislazione, Logistica, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato allo shipping con un focus sul soccorso in mare e sulla Brexit, il ruolo del porto di Salerno e la "Barletta marinara". Poi un approfondimento sui fari di Brindisi ed uno sul trasporto ad emissioni zero con Emma. E ancora, approfondimenti sulle crociere e sulla sicurezza nei nostri porti.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab