Home » Ambiente, Diporto, Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti » RILASCIATA LA CONCESSIONE DEMANIALE DI EDISON NEL PORTO DI ORISTANO – SANTA GIUSTA

RILASCIATA LA CONCESSIONE DEMANIALE DI EDISON NEL PORTO DI ORISTANO – SANTA GIUSTA

Firmato ieri l’accordo per il rilascio della concessione demaniale per costruire un’opera di banchinamento per l’ormeggio delle navi che riforniranno il deposito costiero di GNL in progetto nel Porto Industriale del sud ovest


Cagliari – L’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna e Edison hanno siglato, ieri, la concessione per l’occupazione di beni demaniali nel Porto di Oristano – Santa Giusta. L’accordo è propedeutico alla realizzazione di una banchina per le navi a servizio del deposito di GNL che la società energetica ha in progetto nell’area.  La concessione ha una durata di 50 anni a decorrere dal 1° gennaio 2020.

Edison ha in progetto la costruzione di un deposito di GNL da 10.000 metri cubi per il rifornimento dei mezzi terrestri e navali, al fine di rendere disponibile un combustibile in linea con la direttiva europea DAFI, con gli obiettivi di metanizzazione della Regione Sardegna e con i regolamenti IMO sulla mobilità marittima sostenibile. Il progetto ha ricevuto l’autorizzazione alla costruzione ed esercizio dal Ministero dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti nel gennaio 2018.

Il deposito di Oristano è parte del progetto di Edison per lo sviluppo della prima catena logistica integrata di depositi costieri di GNL di piccola taglia. Prima tappa di questo percorso è stato l’avvio dei lavori nel 2019 per la realizzazione del primo deposito dell’Italia Continentale nel Porto di Ravenna, con una capacità di stoccaggio di 20.000 metri cubi di gas, la cui entrata in esercizio è prevista per il 2021

Leggi anche:

  1. Rilasciata la concessione demaniale ad Edison per il rifornimento del deposito GNL di Oristano
  2. Accoglienza tra storia e tradizione per i crocieristi al porto di Oristano – Santa Giusta
  3. Via libera al secondo impianto di GNL ad Oristano e all’incremento dei traffici nel porto Canale
  4. Revoca procedura aperta concessione demaniale Banchina Est San Bartolomeo
  5. Prima pietra per il GNL al Porto di Oristano – Santa Giusta

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=71377

Scritto da Redazione su dic 17 2019. Archiviato come Ambiente, Diporto, Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab