Home » Cultura, Italia, Legislazione, Nautica, News, Porti, Trasporti » Novità editoriale del nuovo anno è “Tutela comunitaria del passeggero tra normativa e giurisprudenza” dell’avvocato Alfonso Mignone, specializzato in diritto dei trasporti e della navigazione

Novità editoriale del nuovo anno è “Tutela comunitaria del passeggero tra normativa e giurisprudenza” dell’avvocato Alfonso Mignone, specializzato in diritto dei trasporti e della navigazione

Con i regolamenti nn. 261/04 in materia di trasporto aereo, 1371/07 in materia di trasporto ferroviario, 1177/10 in materia di trasporto marittimo e 181/11 in materia di trasporto a mezzo autobus, il Legislatore comunitario, ha rafforzato i diritti del passeggero quale contraente debole del contratto di trasporto  colmando le lacune riscontrate nella disciplina convenzionale uniforme (e unimodale) di settore, a causa delle mancate ratifiche degli Stati membri.

Vengono introdotte  regole più favorevoli finalizzate a rendere edotti gli utenti del trasporto dei propri diritti al verificarsi di problemi insorti durante un viaggio, indipendentemente dal mezzo scelto o dal fatto che tale viaggio fosse effettuato completamente all’interno di uno stesso Paese, in seno all’Unione Europea oppure oltrepassando i suoi confini.

Il percorso che ha dato vita a tale ” pacchetto” normativo è iniziato con la pubblicazione del Libro Bianco sui Trasporti del 2001 che ha rappresentato “la prima pietra” verso l’adozione di una visione intermodale della tutela del passeggero rispetto all’approccio unimodale adottato in ambito internazionale.

L’Italia ha istituito, nel 2011, l’Autorità di regolazione dei trasporti con il compito di vigilare sulla corretta applicazione dei regolamenti comunitari da parte dei vettori marittimi, ferroviari e terrestri restando in capo all’ENAC le medesime competenze  riguardanti il trasporto aereo.

Un tema interessante che si presta ad ulteriori approfondimenti per gli addetti ai lavori.
L’E-book, edito da Passerino, corredato da aggiornata giurisprudenza comunitaria e appendice normativa costituisce un vademecum pratico per giuristi ed operatori del settore ed è scaricabile dal sito editoriale.

Considerata la frequenza con cui si instaura il contenzioso in materia  l’Autore ha fornito ampia disponibilità a presentare il saggio in occasione dei Corsi di formazione professionale continua per i crediti formativi per avvocati.

Leggi anche:

  1. La Brexit e i Trasporti, tutto quello che occorre sapere
  2. Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale-Università: nuovo curriculum “Trasporti marittimi e logistica portuale”
  3. Infrastrutture e Trasporti, pubblicato nuovo rapporto CNIT 2017-2018
  4. Il Propeller Club Port of Salerno organizza il VI Corso di Diritto della Navigazione
  5. Domani presentazione del libro “Nuovi studi sulla Tabula de Amalpha” di Alfonso Mignone

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=71797

Scritto da Redazione su gen 13 2020. Archiviato come Cultura, Italia, Legislazione, Nautica, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab