Home » Italia, Legislazione, News, Porti, Trasporti » Al porto di Civitavecchia si lavora per un Protocollo Operativo sulle emergenze

Al porto di Civitavecchia si lavora per un Protocollo Operativo sulle emergenze

Civitavecchia – Si è tenuta questa mattina, presso la sede dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale, alla presenza del suo presidente Francesco Maria di Majo e del Comandante del porto, Vincenzo Leone, la consueta riunione settimanale sugli accosti delle navi nel porto di Civitavecchia.

Tuttavia, nell’incontro odierno, si è affrontata la questione del coronavirus; in particolare, il presidente di Majo e il comandante Leone hanno informato i presenti sullo stato della situazione ribadendo l’importanza che sia l’Autorità Sanitaria ad accertare, nel più breve tempo possibile, la cosiddetta “definizione del caso sospetto” in maniera tale che le Autorità competenti nell’ambito del cluster portuale possano cooperare in maniera efficace anche a supporto delle attività della stessa Autorità Sanitaria.

“All’incontro di questa mattina seguirà un’ulteriore riunione, presso l’Autorità Marittima, per la definizione di un vero e proprio Protocollo Operativo tra tutte le Autorità competenti in ambito portuale al fine di poter gestire, ora come per il futuro, le emergenze nel migliore dei modi assicurando sicurezza e una gestione corretta all’interno dello scalo”, dichiara il presidente dell’AdSP. “Col presidente di Majo abbiamo ribadito la necessità – precisa il Comandante Leone – di veicolare le informazioni in maniera corretta affinché si eviti di generare ingiustificati allarmismi”.

Leggi anche:

  1. Porto di Civitavecchia, di Majo (AdSP): “Grande sinergia tra le Autorità competenti. Il porto in grado di affrontare le emergenze”
  2. Porto di Civitavecchia: pubblicato il bando per la progettazione dell’”ultimo miglio ferroviario”
  3. Porto di Civitavecchia: Smart Port of the Year
  4. Sea Trade Amburgo 2019: numeri record per il Porto di Civitavecchia
  5. Firmato il protocollo d’intea fra il porto di Civitavecchia e quello di Barcellona

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=72594

Scritto da Redazione su feb 6 2020. Archiviato come Italia, Legislazione, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab