Home » Infrastrutture, Italia, News, Porti » Fortezza Vecchia di Livorno: un progetto condiviso

Fortezza Vecchia di Livorno: un progetto condiviso

La Fortezza Vecchia di Livorno, simbolo della città e del suo porto, non chiuderà al pubblico. L’impegno su questo è massimo. Regione Toscana, Comune ed Autorità portuale sono tutti d’accordo e l’obiettivo è condiviso. Il tema è stato al centro del sopralluogo (e successivamente di una riunione) che l’assessore alla cultura e vicepresidente della Toscana Monica Barni, con i dirigenti dell’ente, l’assessore Barbara Bonciani del comune di Livorno e il segretario generale dell’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno settentrionale (Adsp) Massimo Provinciali hanno effettuato stamani. Era presente anche il consigliere regionale Francesco Gazzetti.

La Fortezza è oggi gestita dall’Autorità portuale: la convenzione con il Demanio scade però a febbraio ed era stata messa in dubbio la possibilità di una proroga. Regione, Comune e Adsp presenteranno però tutti assieme una proposta, condivisa, che faccia vivere la Fortezza come luogo di cultura e permetta dunque di tenerla aperta al pubblico. Già la prossima settimana ci sarà un primo incontro con l’Agenzia del Demanio. I punti essenziali del progetto, che potrebbe essere recepito attraverso un protocollo d’intesa, sono stati messi a punto nel corso dell’incontro di oggi.

Leggi anche:

  1. Porto di Livorno: in Fortezza Vecchia si parla di gigantismo navale
  2. Per Effetto Venezia l’Authority di Livorno mette a disposizione la Fortezza Vecchia
  3. Porto di Livorno: un convegno in Fortezza Vecchia dedicato alle crociere e al turismo
  4. Porto di Livorno: l’Authority gestirà Fortezza Vecchia fino a 2020
  5. Porto di Livorno: la Fortezza Vecchia in una mostra a Palazzo Rosciano

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=72715

Scritto da Redazione su feb 11 2020. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab