Home » Italia, News, Porti, Trasporti » Assoporti: i porti italiani sono pienamente operativi garantendo la sicurezza delle persone e delle merci

Assoporti: i porti italiani sono pienamente operativi garantendo la sicurezza delle persone e delle merci

Assoporti comunica che, nel pieno rispetto dei provvedimenti adottati dal Governo con l’obiettivo primario di tutelare la salute pubblica a seguito dell’emergenza sanitaria, nei porti italiani sono in essere tutte le misure idonee a garantire la massima sicurezza delle operazioni portuali e del traffico merci.

I porti italiani sono pienamente operativi a servizio della collettività, e tutti gli uffici, compresi quelli di controllo, garantiscono lo svolgimento regolare delle attività.

I provvedimenti adottati dal Governo non limitano in alcun modo la circolazione delle merci nel nostro Paese.

Fermo restando che resta l’obbligo preventivo di “libera pratica sanitaria” da parte dell’Ufficio Territoriale di Sanità Marittima che autorizza l’approdo delle navi in ingresso al porto, i porti italiani sono pronti a adottare eventuali nuove misure che dovessero essere emanate dalla Protezione Civile.

Italian Ports Association: Italian ports are fully operational ensuring safety of persons and goods.

In full respect of the measures adopted by the Government with the primary objective of protecting public health as a result of the medical emergency, the Italian Ports Association (Assoporti) communicates that in all Italian ports are fully operational suitable measures to guarantee the maximum safety of port operations and goods.

The Italian ports are fully operational servicing the national community and all their offices, including those devoted to controls, guarantee the regularity of the activities.

The measures adopted by the Government in no way restrict the movement of goods in our country.
Remaining the preventive obligation of “Free Sanitary Practice” released by Territorial Office of Marine Health which authorizes ships to berth, the Italian ports are ready to adopt eventual new measures that had to be emanated from the Civil Defense (Protezione Civile).

Leggi anche:

  1. Per Assoporti è necessario ed urgente attuare una profonda semplificazione delle procedure amministrative per la realizzazione delle opere pubbliche
  2. L’Europa delle banche e dei banchieri vuole tassare i porti italiani per poi venderli?
  3. Armatori europei per la libera circolazione delle merci e delle persone anche dopo Brexit
  4. Assoporti: Piergiorgio Massidda nominato vice presidente dei porti italiani
  5. Assoporti: i porti italiani tra i primi nel Mediterraneo

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=73723

Scritto da Redazione su mar 11 2020. Archiviato come Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab