Home » Italia, Nautica, News, Porti » I Piloti dei Porti continuano la normale attività lavorativa: “le nostre risorse umane e competenze a completa disposizione dell’Amministrazione Marittima”

I Piloti dei Porti continuano la normale attività lavorativa: “le nostre risorse umane e competenze a completa disposizione dell’Amministrazione Marittima”

In questi giorni in cui la Nazione è chiamata ad uno sforzo straordinario per contrastare e sconfiggere un nemico invisibile e inatteso, i Piloti dei Porti Italiani accolgono e rilanciano l’appello del Capo dello Stato e del Presidente del Consiglio dei Ministri “sentendoci assolutamente parte attiva della voglia di ripresa di questo Paese” – “le nostre capacità tecniche e le risorse umane ed operative sono nella piena disponibilità dell’Amministrazione Marittima e dell’utenza portuale”. I piloti italiani in questi giorni ed in queste notti continuano a salire e scendere dalle navi per consentire alla Nazione i normali approvvigionamenti necessari.

La Federazione è in costante contatto con le Autorità competenti anche al fine d’ individuare modalità e strumenti idonei per un migliore e sicuro svolgimento dell’attività dei piloti nei porti. “Ancora una volta si evidenzia l’importanza di avere un servizio di pilotaggio pubblico a tutela dell’interesse generale del Paese e nella piena disponibilità dell’Autorità Marittima.” Le corporazioni a livello locale, così come la Fedepiloti a livello centrale, si considerano nella totale disponibilità delle istituzioni concorrendo al mantenimento della piena e sicura operatività del sistema portuale nazionale.

Leggi anche:

  1. L’EMERGENZA COVID-19 NON DANNEGGI L’ECONOMIA MARITTIMA ITALIANA
  2. ALLA PRESENZA DEL COMANDANTE GENERALE DELLA GUARDIA COSTIERA LA FEDERAZIONE ITALIANA PILOTI DEI PORTI HA ILLUSTRATO L’AGENDA DEL NUOVO ANNO – C.I.E.L.I. PRESENTA IL SUO ELABORATO “Efficienza e coerenza con le best-practice tariffarie dell’attuale sistema di tariffazione del servizio di pilotaggio in Italia”
  3. Stanziate nuove risorse per opere ed escavi nei porti di Venezia e di Chioggia
  4. Piloti dei porti: modifica sulle responsabilità civili
  5. I porti del Ministro Lupi: dalla regione marittima al distretto logistico

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=73829

Scritto da Redazione su mar 14 2020. Archiviato come Italia, Nautica, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab