Home » Infrastrutture, Italia, Legislazione, Logistica, News, Porti, Trasporti » LA LOGISTICA HA BISOGNO DI RISPOSTE IMMEDIATE CHE DIANO CONDIZIONI CERTE AI LAVORATORI, ALLE IMPRESE E AL MERCATO

LA LOGISTICA HA BISOGNO DI RISPOSTE IMMEDIATE CHE DIANO CONDIZIONI CERTE AI LAVORATORI, ALLE IMPRESE E AL MERCATO

 

Operatività dei porti a rischio, cancellazione di voli, chiusura delle frontiere, speculazioni di mercato

 

Milano-A quasi un mese dai primi e importanti provvedimenti assunti dal Governo e a una settimana dal grido di allarme lanciato da Confetra, la confusione aumenta e mette in forte difficoltà le imprese della logistica.

A fronte dell’impegno e della responsabilità mostrata sinora dalle imprese del settore, le quali ringraziano i collaboratori e i partner nazionali e internazionali, mancano ancora risposte concrete e una guida chiara, forte e sicura che possa dare certezza alle imprese e al mercato.

Il disagio di imprese e lavoratori è crescente e le aziende che hanno operato finora al servizio del lavoro, della produzione e della salute pubblica non possono reggere a lungo da sole questa tensione.

Per questo, in vista dell’atteso DPCM contenente le misure economiche a sostegno delle imprese, chiediamo al Governo e alle Istituzioni provvedimenti immediati per:

1) fornire equipaggiamenti e dotazioni che consentano l’esercizio dell’attività nel rispetto delle necessarie condizioni di sicurezza, salute e dignità degli operatori;

2) sostenere le imprese a garanzia del lavoro e dell’occupazione, guardando al Governo tedesco che ha annunciato prestiti illimitati con una disponibilità di centinaia di miliardi per aiutare le imprese ad affrontare i problemi di cassa;

3) un’azione forte a livello internazionale, e in particolare europeo, che sia di guida per gli Stati Membri e ponga limiti a chi sul mercato specula sfruttando la situazione a proprio vantaggio economico.

Leggi anche:

  1. L’AUTOMAZIONE NELLA LOGISTICA DI MAGAZZINO: UN MERCATO DA OLTRE 35 MILIARDI DI DOLLARI CHE CRESCE A DUE CIFRE
  2. Ristoro alle imprese dell’autotrasporto: 643 ammesse, da agosto accesso ai fondi del Decreto Genova
  3. Porti, Uiltrasporti: alla mobilitazione dei lavoratori vanno date risposte
  4. SRM E CONTSHIP PUBBLICANO UN NUOVO STUDIO: Corridoi ed efficienza logistica dei territori Risultati di un’indagine sulle imprese manifatturiere
  5. Ristoro alle imprese dell’autotrasporto in seguito al crollo del ponte Morandi

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=73834

Scritto da Redazione su mar 14 2020. Archiviato come Infrastrutture, Italia, Legislazione, Logistica, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab