Ferrobonus al via

La Direzione Generale per il Trasporto Stradale e per l’Intermodalità del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti  ha emanato nei giorni scorsi il decreto inerente l’avvio della misura Ferrobonus per il biennio 2020-2021.

Le imprese ferroviarie e gli operatori logistici già ammessi al precedente periodo di rendicontazione della misura che desiderano avere accesso agli incentivi anche nel periodo 2020- 2021 dovranno inviare le proprie domande al MIT entro 45 giorni dalla pubblicazione del decreto sulla GURI.

La Regione Toscana sta concordando con il MIT l’Intesa Operativa che consentirà di integrare la misura statale con il fondo regionale specificamente definito dall’art. 16 della L.R.19 del 16.04.2019 e utilizzabile sulle percorrenze effettuate sul territorio regionale.

Scarica qui il Decreto

Leggi anche:

  1. MISE: Coronavirus, chiarimenti su transfrontalieri e merci
  2. Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale di Livorno-Fortezza Vecchia: prorogata la concessione
  3. AINOP, al via l’Archivio informatico nazionale delle Opere pubbliche
  4. Regione Calabria: ZES, fruizione credito d’imposta per gli investimenti
  5. Cancian: “Soddisfatti per il via libera al Ferrobonus dalla Commissione Europea”

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=74150

Scritto da Redazione su mar 26 2020. Archiviato come Infrastrutture, Italia, Legislazione, Logistica, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab