Home » Italia, News, Porti » CHINA MERCHANTS PORT HOLDINGS DONA 20.000 MASCHERINE AL PORTO DI TRIESTE

CHINA MERCHANTS PORT HOLDINGS DONA 20.000 MASCHERINE AL PORTO DI TRIESTE

Trieste – Dopo la donazione di China Communications Construction Company, un nuovo carico di più di 20 mila mascherine  per i lavoratori del porto di Trieste, è arrivato questa volta grazie a China Merchants Port Holdings, con base a Hong Kong. Le mascherine destinate al gruppo Parisi, sono state distribuite in parte all’Authority giuliana e in parte al personale impiegato tra la Piattaforma Logistica e lo Scalo Legnami.

All’arrivo del materiale, erano presenti per inviare un ringraziamento simbolico, il Segretario Generale dell’Autorità di Sistema Portuale, Mario Sommariva e Francesco Parisi, a capo dell’omonimo gruppo. Per Sommariva “è un segnale importante di sostengo e generosità che ci arriva dalla Cina, in un momento in cui risulta ancora difficile reperire le mascherine, e gli altri dispositivi protettivi”. Anche Parisi  manda “un ringraziamento a China Merchants per il gesto di solidarietà nei confronti dei lavoratori che stanno supportando l’attività dello scalo”, ed evidenzia che “una parte del carico è stata donata alla Clinica Salus di Trieste per il personale sanitario”.

Leggi anche:

  1. Arrivate al porto di Taranto 2000 mascherine
  2. 3.000 MASCHERINE DONATE AI PORTI DI VENEZIA E DI CHIOGGIA DALLA SOCIETA’ CINESE CCCC
  3. Livorno: 10 mila mascherine per il porto
  4. L’Autorità di Sistema portuale del Mare di Sicilia occidentale dona 200 mascherine filtranti FFP3 ai lavoratori portuali
  5. PORTO DI TRIESTE E CHINA COMMUNICATION CONSTRUCTION COMPANY FIRMANO ACCORDO DI COOPERAZIONE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=74608

Scritto da Redazione su apr 13 2020. Archiviato come Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab