Home » Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti » Piombino: il molo Batteria è rifiorito

Piombino: il molo Batteria è rifiorito

In questi giorni è stata definitivamente collaudata la prima fase dell’intervento di rifiorimento della mantellata esterna del primo tratto in massi naturali del molo Batteria del Porto di Piombino.

I lavori, realizzati dalla Geoconsult Costruzioni a un costo di 1,5 milioni di euro e ultimati a febbraio, hanno come scopo quello di garantire una maggiore protezione dalle mareggiate.

I lavori hanno interessato i primi 440 metri della diga sopraflutto. Nella seconda fase l’intervento di rifiorimento verrà completato con l’aggiunta di massi artificiali in calcestruzzo sino alla testata del Molo Batteria.

Leggi anche:

  1. Rifiorimento del Molo Batteria del Porto di Piombino
  2. AdSP MTC: Partono i lavori al Molo Beverello
  3. PIM: oggi le prime bennate in porto di Piombino
  4. Porto di Ortona: manutenzione pavimentazione banchina Molo nord, nuovo pontile per mezzi soccorso
  5. Porto di San Benedetto del Tronto: restauro porzione muro molo nord

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=74839

Scritto da Redazione su apr 23 2020. Archiviato come Infrastrutture, Italia, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab