Home » Infrastrutture, Italia, Logistica, News, Porti, Trasporti » Megaship in approdo ai Ports of Genoa

Megaship in approdo ai Ports of Genoa

Mentre al terminal SECH, nel porto di Genova Sampierdarena, è tornata a scalare la portacontainer One Millau da 14.000 Teu del servizio MD1 della The Alliance che mette in collegamento il Mediterraneo con l’estremo oriente, al terminal Vado Gateway ormeggia invece, per la prima volta, la portacontainer Maersk Genoa

Con una capacità di 10.000 Teu e una dimensione di 337×48 metri, è al momento la nave più grande approdata al terminal di Vado Ligure. Le manovre per questo primo approdo sperimentale sono state effettuate dai piloti e rimorchiatori savonesi con il coordinamento della Guardia Costiera.

Leggi anche:

  1. A Vado Gateway il nuovo servizio Maersk
  2. APM TERMINALS VADO LIGURE: avviato a Vado Gateway il nuovo servizio MMX che collega il Mediterraneo e il Canada
  3. Ports of Genoa: Fruit Logistica 2020
  4. Prima portacontainer a Vado Gateway
  5. Partito oggi dai Ports of Genoa il primo imbarco per la 2° edizione del CIIE

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=75612

Scritto da Redazione su mag 21 2020. Archiviato come Infrastrutture, Italia, Logistica, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab