Home » Italia, Legislazione, News, Porti » Assoporti esprime la piena solidarietà al collega Zeno D’Agostino dopo la determinazione di ANAC

Assoporti esprime la piena solidarietà al collega Zeno D’Agostino dopo la determinazione di ANAC

Roma- Assoporti manifesta la piena solidarietà e vicinanza al collega, Presidente dell’AdSP del Mar Adriatico Orientale, Zeno D’Agostino.  D’Agostino con impegno e professionalità ha portato lo scalo di Trieste, al raggiungimento di importanti risultati, in un contesto in cui le Autorità di Sistema Portuale devono fare i conti con le difficoltà applicative ed interpretative di una disciplina legislativa di settore particolarmente complessa.

Rileviamo la profonda preoccupazione per la continuità della gestione delle attività in corso in uno dei più importanti porti italiani che necessitano di un presidio amministrativo operante nel pieno delle sue funzioni.  Auspichiamo, pertanto, che un’analisi ulteriore possa sciogliere ogni dubbio sulla legittimità della nomina del collega al fine di assicurare che la governance di un complesso sistema portuale possa essere salvaguardata.

Leggi anche:

  1. L’intervento di Assoporti dopo la notizia dell’attacco verbale subito da Di Majo L’Associazione esprimela propria solidarietà
  2. Per Assoporti è necessario ed urgente attuare una profonda semplificazione delle procedure amministrative per la realizzazione delle opere pubbliche
  3. Assoporti: Delegazione cinese in visita a Roma Dopo la partecipazione del sistema portuale a Shenzhen, partono le prime iniziative
  4. Zeno D’Agostino lascia il timone di Assoporti a Daniele Rossi
  5. Riforma dei porti: Assoporti esprime preoccupazione

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=75953

Scritto da Redazione su giu 5 2020. Archiviato come Italia, Legislazione, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab