Home » Diporto, Italia, Nautica, News, Porti, Trasporti, Turismo » Il Porto di Livorno spinge sulla sicurezza degli ormeggi

Il Porto di Livorno spinge sulla sicurezza degli ormeggi

Il porto di Livorno rinnova i parabordi delle proprie banchine pubbliche. E’ stata infatti pubblicata ieri sera sulla GURI la gara per la realizzazione dell’intervento.

L’obiettivo è quello di migliorare la sicurezza degli ormeggi degli accosti. I lavori, che hanno un costo di circa 2,5 milioni di euro, consistono nella messa fornitura e messa in opera di 107 parabordi cilindrici e 10 parabordi angolari.

Le banchine interessate dalle attività manutentive saranno il Molo Italia lato Nord, la radice della sponda ovst della Darsena Toscana, l’accosto 15 d della sponda est della Darsena Toscana e la Darsena Pisa (dove si trova il Silos del Tirreno).

Le imprese interessate avranno fino al 15 luglio per la presentazione delle offerte. Il tempo utile per dare compiuti i lavori è stabilito in giorni 300 naturali e consecutivi.

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=76131

Scritto da su Giu 12 2020. Archiviato come Diporto, Italia, Nautica, News, Porti, Trasporti, Turismo. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab