Home » Italia, News, Porti » PORTI: MARGIOTTA, “NO A COMMISSARIAMENTO VENEZIA, SAREBBE AZIONE DI PALAZZO”

PORTI: MARGIOTTA, “NO A COMMISSARIAMENTO VENEZIA, SAREBBE AZIONE DI PALAZZO”

Roma– «Il Porto di Venezia è una risorsa indispensabile per il Paese e il presidente Musolino ha dimostrato ottime qualità manageriali. Bloccarne l’attività sarebbe, soprattutto in questo momento, un atto irresponsabile e incomprensibile.

Quanto successo quindi non può essere considerato altro se non un’azione di palazzo strumentale che, per quanto mi riguarda, non andrà a buon fine». Così il sottosegretario alle Infrastrutture e Trasporti, Salvatore Margiotta, commentando la bocciatura del bilancio consuntivo dell’Autorità di sistema portuale dell’Adriatico settentrionale, validato da revisori dei conti di ministero delle Infrastrutture e ministero dell’Economia, a causa del voto contrario di Regione e Città Metropolitana. «Escludo infatti- conclude Margiotta- che si possa anche solo pensare di commissariare un porto rilevante come Venezia e un presidente che ha lavorato bene per assurdi tatticismi politici».
(Lio/Adnkronos)

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=76325

Scritto da su Giu 20 2020. Archiviato come Italia, News, Porti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab