Home » Italia, Nautica, News, Porti, Trasporti » Dl Rilancio, autoproduzione porti, Uiltrasporti: sarà inevitabile mobilitazione se l’emendamento non passasse

Dl Rilancio, autoproduzione porti, Uiltrasporti: sarà inevitabile mobilitazione se l’emendamento non passasse

Roma-“L’emendamento proposto dal PD che regola l’autoproduzione nei porti è di portata fondamentale, finalizzata ad eliminare lo sfruttamento dei lavoratori marittimi e garantire l’equilibrio del lavoro e dell’organico nei porti italiani”.

Così il Segretario generale della Uiltrasporti, Claudio Tarlazzi, che prosegue:

“Dopo quasi un decennio di rivendicazioni dei sindacati confederali per una regola chiara, che elimini l’eccessiva discrezionalità delle Autorità di Sistema Portuale che nel tempo hanno risposto in modo disomogeneo alle pressioni delle compagnie di navigazione, questa misura, finalmente in decreto Rilancio, non è più rinviabile.

“Il modello di sviluppo del nuovo Paese – spiega Tarlazzi – deve partire dalle regole e dal contrasto dello sfruttamento dei lavoratori, ma notiamo con preoccupazione che mentre una parte della maggioranza di governo con questa e con altre norme che apprezziamo, pare essere su questa linea, resta una parte di maggioranza che ancora non si è espressa. Se questo emendamento non passasse – avverte il Segretario della Uiltrasporti – si renderà necessario valutare forme di mobilitazione dei lavoratori portuali”.

Leggi anche:

  1. Dl Rilancio: Sindacati, basta caos autoproduzione nei porti. Regole valgano per tutti
  2. Taranto e Gioia Tauro, Tarlazzi (Uiltrasporti): a rischio porti e portuali. Urgente emendamento
  3. Porti, Uiltrasporti: alla mobilitazione dei lavoratori vanno date risposte
  4. PORTI: UILTRASPORTI, EMENDAMENTO DEL CENTRO DESTRA MALDESTRO E NOCIVO
  5. UILTRASPORTI, PRONTI ALLA MOBILITAZIONE SE NON SARA’ APPROVATO IL CORRETTIVO PORTI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=76333

Scritto da Redazione su giu 21 2020. Archiviato come Italia, Nautica, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab