Home » Infrastrutture, Italia, Logistica, News, Porti, Trasporti » CON SIR S.p.A. E ALBA LEASING UNA NUOVA “GRU ECO-EFFICIENTE” ARRIVA NEL PORTO DI BRINDISI

CON SIR S.p.A. E ALBA LEASING UNA NUOVA “GRU ECO-EFFICIENTE” ARRIVA NEL PORTO DI BRINDISI

La nuova gru portuale entrerà in funzione a fine giugno

Brindisi-La SIR S.p.A. impresa portuale operante presso il porto di Brindisi, amplia la sua capacità di movimentazione grazie a una nuova “gru gigante” che entrerà in funzione entro fine giugno. Un’operazione resa possibile da un finanziamento di Alba Leasing – primario operatore indipendente nel settore del leasing – a favore di SIR S.p.A., azienda brindisina che da quarant’anni si occupa di servizi industriali e ambientali, demolizioni, trasporto merci e rifiuti, bonifiche, trattamento rifiuti e servizi portuali.

La gru portuale mobile Konecranes Gottwald GHMK 5506, con 51 metri di sbraccio e una portata di 125 tonnellate, amplia in maniera considerevole la capacità di movimentazione dell’azienda brindisina. La gru sarà utilizzata per la movimentazione di rinfuse, container e merci varie in colli, e potrà operare su navi di dimensione capesize, fino a 43 mt di larghezza.

“La gru è totalmente elettrica, attualmente è alimentata da un generatore diesel, ma è predisposta per la futura elettrificazione delle banchine”, ha spiegato Antonio Roma, CEO di SIR S.p.A.

La gru, prodotta dalla casa finlandese Konecranes, oltre a garantire elevate performance in termini di capacità di sollevamento e velocità di movimentazione merci, è anche una attrezzatura dal design elegante, eco-efficiente e sicura per gli operatori.

Leggi anche:

  1. Porto di Brindisi: il vecchio “fanale rosso” tornerà a nuova vita
  2. ARRIVA LA JOLLY VANADIO, LA NAVE PIÙ GRANDE MAI ENTRATA NEL PORTO DI RAVENNA
  3. Entra in funzione il raccordo ferroviario di Costa Morena, nel porto di Brindisi
  4. RFI, BRINDISI: RACCORDO FERROVIARIO NEL PORTO E NELLA ZONA INDUSTRIALE
  5. Porto di Brindisi: arriva lo sdoganamento in mare

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=76605

Scritto da Redazione su giu 30 2020. Archiviato come Infrastrutture, Italia, Logistica, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab