Home » Europa, Italia, News, Porti, Trasporti, Turismo » MSC CROCIERE TORNA A NAVIGARE. PARTITA DA GENOVA MSC GRANDIOSA

MSC CROCIERE TORNA A NAVIGARE. PARTITA DA GENOVA MSC GRANDIOSA

• L’ammiraglia della compagnia offrirà itinerari di 7 notti nel Mediterraneo occidentale toccando Civitavecchia, Napoli, Palermo e La Valletta (Malta)

• Il nuovo protocollo per la salute e la sicurezza, messo a punto dalla Compagnia con il supporto di un team di esperti internazionali, prevede l’adozione di misure ulteriormente rafforzate rispetto alle linee guida già rigorose approvate dal Comitato tecnico-scientifico, tra cui: test universale Covid-19 per tutti gli ospiti e per l’equipaggio prima di ogni crociera; escursioni “protette” organizzate esclusivamente dalla Compagnia per i propri ospiti; copertura assicurativa in caso di contagio prima, durante o dopo la crociera; maggior distanziamento fisico a bordo grazie anche ad un minor numero di passeggeri; nuove modalità di accesso ai ristoranti e di fruizione del buffet; servizio sanitario di bordo ulteriormente potenziato

Ginevra, Genova - MSC Grandiosa è partita dal porto di Genova, è la prima nave della flotta MSC Crociere ad accogliere nuovamente gli ospiti a bordo ed è la prima nave ad attuare il protocollo di sicurezza e salute ideato dalla Compagnia. I primi ospiti hanno iniziato questa mattina le procedure per l’imbarco sull’ammiraglia di MSC Crociere, i passeggeri sono arrivati al terminal crociere secondo le fasce orarie loro assegnate in fase di check in e seguendo le nuove procedure di screening indicate dal protocollo che prevede: il controllo della temperatura, l’analisi medica attraverso un questionario sanitario e un tampone antigene COVID-19 per ogni ospite prima dell’imbarco. Dopo aver completato queste fasi e, solo dopo aver atteso nel terminal i risultati del test, gli ospiti idonei a viaggiare si sono  imbarcati sulla nave secondo le nuove procedure che includono anche l’igienizzazione del bagaglio a mano e di quello in stiva.

A tutti gli ospiti è stato consegnato un braccialetto MSC for Me in omaggio, che consente di effettuare tutte le operazioni in modalità contactless, come l’apertura della porta della cabina o i pagamenti, e contribuirà anche di tracciare, se necessario, i contatti di prossimità. Inoltre, nelle ultime settimane, tutti i membri dell’equipaggio sono stati sottoposti a misure di screening sanitario altrettanto rigorose, che hanno incluso 3 test COVID-19 effettuati in diversi momenti e un periodo di isolamento prima di iniziare le attività di bordo. Ogni membro dell’equipaggio sarà poi regolarmente sottoposto ad ulteriori test e verrà attentamente monitorato anche il suo stato di salute.

Gianni Onorato, CEO di MSC Cruises, ha commentato: “È un vero piacere per me essere a bordo di MSC Grandiosa e tornare a viaggiare sulla prima delle nostre navi rientrata in servizio e poter dare il benvenuto ai nostri ospiti. Il nostro obiettivo principale in questi ultimi mesi è stato quello di mettere in atto le giuste misure a tutela della salute e della sicurezza dei nostri ospiti, dell’equipaggio e delle comunità locali che visiteremo. Allo stesso tempo, abbiamo lavorato per garantire ai nostri ospiti una vacanza in crociera durante la quale potessero godere di tutti quei momenti che hanno sempre apprezzato, dall’intrattenimento alle attività a bordo, fino alle visite a terra protette”.

Sin dalla prima serata a bordo, gli ospiti hanno potuto approfittare dell’offerta di ristoranti internazionali e di un’ampia scelta di bar e lounge, tutti con servizio al tavolo, nonché dell’intrattenimento serale, compresa la musica dal vivo e gli spettacoli a teatro e nella Carousel Lounge. Le attività di bordo sono rese possibili grazie all’attuazione di adeguate misure di salute e sicurezza, tra cui il distanziamento sociale, la frequente igienizazione delle mani e l’uso delle mascherine quando necessario.

Nuovi ospiti si imbarcheranno domani a Civitavecchia e altri ancora nei giorni successive nei porti di Napoli e Palermo, poi la nave farà scalo a La Valletta a Malta, per poi tornare a Genova domenica prossima. Lungo l’itinerario, gli ospiti potranno scendere a terra per godersi le bellezze locali ma solo nell’ambito di un’escursione protetta e organizzata dalla Compagnia, un modo tale da poter assicurare che la loro esperienza a terra segua gli stessi elevati standard di salute e sicurezza di bordo. Domani ad esempio alcuni ospiti potranno visitare Roma e le bellezze della “Città Eterna”, viaggiando su trasferimenti igienizzati e accompagnati da guide turistiche e autisti che si attengono anch’essi a rigide misure di salute e sicurezza.

Per questa prima fase della ripresa estiva delle sue operazioni, le due navi MSC Crociere che operano nel Mediterraneo – la seconda sarà MSC Magnifica nel Mediterraneo orientale – accoglieranno inizialmente solo ospiti residenti nei Paesi Schengen.

Leggi anche:

  1. Riprendono le crociere: MSC Grandiosa salperà oggi dalle Stazioni Marittime del porto di Genova
  2. MSC CROCIERE: TAMPONE ANCHE A FINE CROCIERA PER TUTTI COLORO CHE SCENDONO A MALTA E IN GRECIA
  3. MSC CROCIERE ILLUSTRA I DETTAGLI DEL SUO PROTOCOLLO PER LA SALUTE E LA SICUREZZA
  4. MSC CROCIERE ANNUNCIA LA NUOVA PROGRAMMAZIONE DELL’INVERNO 2020/2021
  5. MSC CROCIERE RAFFORZA LE MISURE PRECAUZIONALI A TUTELA DELLA SALUTE DEI PASSEGGERI SU TUTTE LE NAVI DELLA FLOTTA

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=77843

Scritto da Redazione su ago 16 2020. Archiviato come Europa, Italia, News, Porti, Trasporti, Turismo. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab