Home » Infrastrutture, Internazionale, Italia, Logistica, News, Porti, Trasporti » APM TERMINALS VADO LIGURE: da metà ottobre 2020 nuovo collegamento con il porto del Pireo

APM TERMINALS VADO LIGURE: da metà ottobre 2020 nuovo collegamento con il porto del Pireo

Il servizio VAX, gestito dalla compagnia marittima Diamond Line (Gruppo COSCO), scalerà settimanalmente il nuovo terminal container di Vado Ligure.

Nuovo servizio per il Container Terminal di Vado Gateway, la più importante infrastruttura portuale realizzata in Italia negli ultimi decenni gestita da APM Terminals Vado Ligure.

Da metà ottobre 2020 presso la banchina del nuovo terminal deep-sea di Vado Ligure, tra i più tecnologicamente avanzati del Mediterraneo grazie a una serie di dotazioni all’avanguardia, verrà attivata una nuova linea che scalerà settimanalmente la nuova infrastruttura portuale di Vado Ligure collegandola al porto del Pireo.

Il nuovo servizio VAX, gestito da Diamond Line, compagnia del gruppo COSCO, rappresenta un passo importante nel percorso di crescita del nuovo Container Terminal di Vado Ligure dopo l’avvio dell’operatività avvenuto lo scorso febbraio e assume particolare rilevanza anche alla luce della congiuntura economica causata dall’emergenza sanitaria Covid-19.

La linea avrà priorità di collegamento al porto del Pireo con le principali linee da e per Far e Middle East, India, Oceania, Turchia ed Est Mediterraneo.

“L’arrivo del servizio Diamond Line del Gruppo COSCO previsto per la metà di ottobre – ha commentato Paolo Cornetto, Amministratore Delegato di APM Terminals Vado Ligure – è davvero un’ottima notizia per il nostro terminal, e ci dà grande entusiasmo e fiducia per il futuro. I nostri partner cinesi hanno voluto aprire Vado Ligure al mondo, collegando il nostro scalo al Pireo, porto attraverso il quale tutti i mercati globali potranno essere raggiunti”.

“Il nostro team – ha concluso Cornetto – è pronto a supportare l’attività del Gruppo COSCO, offrendo un servizio di eccellenza. Il percorso di crescita di Vado Gateway può ripartire”.

Il nuovo servizio VAX si affiancherà alle altre linee marittime attive a Vado Ligure con scali settimanali (ME2 e L75) e, da un punto di vista organizzativo, non modificherà gli attuali assetti in essere.

Leggi anche:

  1. A Vado Gateway il nuovo servizio Maersk
  2. APM TERMINALS VADO LIGURE: avviato a Vado Gateway il nuovo servizio MMX che collega il Mediterraneo e il Canada
  3. APM TERMINALS VADO LIGURE: nuove assunzioni al terminal containers di Vado Ligure
  4. APM TERMINALS VADO LIGURE: al via l’operatività del nuovo terminal container di Vado Ligure
  5. APM TERMINALS VADO LIGURE: RAFFAELLO CIONI È IL NUOVO CHIEF OPERATING OFFICER

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=78517

Scritto da Redazione su set 10 2020. Archiviato come Infrastrutture, Internazionale, Italia, Logistica, News, Porti, Trasporti. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone danese

© 2020 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab