Home » Altro, Authority, Isole, Regate, Sport » Mega Express2 per il gemellaggio tra Golfo Aranci e Ponza

Mega Express2 per il gemellaggio tra Golfo Aranci e Ponza

Una città si imbarca per riscoprire le proprie origini. Parte da Golfo Aranci alle ore 20 la Mega Express 2 che Sardinia Ferries ha messo a disposizione gratuitamente per la celebrazione del gemellaggio tra il comune sardo e Ponza. Così, circa 740 persone hanno risposto con entusiasmo all’appello dell’amministrazione comunale di incontrarsi con la comunità ponzese di cui sono originari molti abitanti del comune gallurese. Due comunità che hanno in comune molte cose: dalla tradizione della pesca ai festeggiamenti per San Silverio, ai cognomi degli abitanti. “Abbiamo sostenuto con entusiasmo questa iniziativa – ha dichiarato Euan Lonmon, amministratore delegato per l’Italia di Corsica Sardinia Ferries – che rafforza il nostro legame con il porto di Golfo Aranci su cui abbiamo investito con le nostre strategie commerciali. Con la nave veloce M/N Mega Express 2 in circa 6,30 ore gli abitanti di Golfo Aranci potranno attraversare il Tirreno, su una rotta eccezionale, per conoscere i luoghi di origine delle loro famiglie e partecipare all’evento speciale organizzato dai due comuni”. Dopo la cerimonia di gemellaggio, prevista alle ore 10,30 di domani, gli abitanti di Golfo Aranci riprenderanno la nave nel pomeriggio per il ritorno nel comune gallurese.

Francesca Cuomo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. CONCLUSO IL CAMPIONATO INVERNALE DEL GOLFO DI NAPOLI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=637

Scritto da Francesca Cuomo su apr 23 2011. Archiviato come Altro, Authority, Isole, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 14 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ai porti con un focus sulla Via della Seta e sulla via Traiana, il concetto dello IoT-Internet of Things, il contratto di ormeggio e il nuovo concetto di New-Port. Poi una riflessione sul principio di passaggio inoffensivo(riprendendo vicende come quella dell'Aquarius, Open Arms e Sea Watch 3). E ancora, approfondimenti sul potere amministrativo delle AdSP, Mare 2.0 e sulla navigazione delle navi e non delle merci.
poseidone danese

© 2019 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab