peyrani
Home » Regate, Sport » CONCLUSE LE AUDI SAILING SERIES MELGES 32 A MARINA DI SCARLINO

CONCLUSE LE AUDI SAILING SERIES MELGES 32 A MARINA DI SCARLINO

Condizioni eccellenti per la terza e ultima giornata di regate in programma ieri a Marina di Scarlino. Il vento da terra del mattino ha consentito di disputare la quinta prova, vinta da Armonia Audi Giacomel grazie a un buon recupero nella seconda bolina. Dopo una breve pausa, puntualissima, è arrivata la classica brezza di mare della Maremma, con un’intensità sui 10-13 nodi. Il Comitato di Regata presieduto da Carlo Tosi ha così fatto disputare la sesta prova, partita alle 13:35 dopo un richiamo generale. Dopo una dura lotta il successo è andato a Sei Tu di Antonello Morina con Paolo Cian alla tattica. Solo l’orario limite previsto dalla classe, ore 14.25, ha impedito di disputare anche la terza prova di giornata con un Maestrale ormai giunto a 15/17 nodi. La tappa di Marina di Scarlino va quindi ad Armonia Audi Giacomel di Alessio Marinelli, timoniere marchigiano con buoni risultati nella classe Laser Radial, con Riccardo Simoneschi alla tattica e Gabriele Benussi alla randa. Al secondo posto overall Brontolo HH di Filippo Pacinotti, con Daniele Cassinari tattico, e al terzo Argo (USA) armata da Jason Carroll con Cameron Appleton alla tattica. Prima del via, la classifica molto corta vedeva ben sette imbarcazioni in dieci punti e la flotta agguerrita di 22 imbarcazioni da 7 nazioni si è presentata sulla linea di partenza alle 11.00 con una brezza di terra da nord est a 7-9 nodi. Ottima regata di Armonia Audi che nella prima poppa guadagnava posizioni transitando terzo al cancello di poppa e continuando la scalata fino girare primo la seconda bolina. L’imbarcazione con a bordo Simoneschi e Gabriele Benussi vinceva la prova con autorità, tagliando il traguardo con un vantaggio di oltre 2 minuti. Secondo Highlife (GBR) e terzo Argo (USA). La seconda prova, disputata con la brezza di mare, vedeva inizialmente in testa il campione del mondo B/Lin di Luca Lalli, ma poi a imporsi era Sei Tu 32 di Antonello Morina con Paolo Cian alla tattica. Secondo TorpyOne di Edoardo Lupi con Branko Brcin tattico e terzo Brontolo HH di Filippo Pacinotti. Riccardo Simoneschi, tattico vincitore, commenta: “La vittoria di oggi il frutto del lavoro di gruppo, abbiamo sempre uniti durante la regata e con voglia di fare un buon risultato”. Paolo Cian, tattico di Sei Tu, commenta: “Tutte le regate sono state aperte, mai bordi obbligati, sempre possibile attaccare e difendersi, per i tattici Scarlino resta sempre una bella sfida. Abbiamo sempre buoni motivi per tornare, la logistica, l’atmosfera della Piazzetta, la logistica e l’ospitalità sono eccellenti.” Cian ha poi voluto dedicare la vittoria di giornata a sua madre. Prossimi impegni a Marina di Scarlino la regata nazionale Star e un altro match race nel mese di giugno. Il Golfo di Follonica oggi era pieno di vele, visto che oltre alle Audi Melges 32 Sailing Series regatavano anche le classi giovanili Equipe per il Memorial Gavazzi e i 555FIV.

Leggi anche:

  1. Audi Sailing Series Melges 20: Bela Vita tra rammarico e soddisfazione
  2. Audi Sailing Series Melges 20: Bela Vita secondo dopo tre prove
  3. Audi Melges 20 Sailing Series: Bela Vita a Scarlino proveranno a migliorarsi
  4. Audi Melges 20 Sailing Series: lo Spring Sailing Team chiude al sesto posto
  5. Audi Melges 20 Sailing Series: Spring Sailing Team secondo nella warm-up race

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=703

Scritto da Redazione su mag 2 2011. Archiviato come Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab