peyrani
Home » Italia, News, Regate, Sport » SANREMO YACHT CLUB: IL GUSTO TRIONFA ALLA VELA SAPORI

SANREMO YACHT CLUB: IL GUSTO TRIONFA ALLA VELA SAPORI

Grande successo per Vela Sapori, la regata all’insegna del piacere e del gusto, organizzata dallo Yacht Club Sanremo.
La manifestazione si è aperta con un bellissimo buffet dinner dedicato ai concorrenti, organizzato al Grand Hotel del Mare, partner dell’evento. Durante la serata, aperta da Francesco Polzoni, General Manager di questo incantevole “cinque stelle” della Riviera dei Fiori,  è stato svelato il duplice tema culinario con cui gli equipaggi hanno dovuto confrontarsi durante la regata. Quest’anno è stato scelto di dare il compito di realizzare ben due preparazioni ai concorrenti, aumentando così la soglia di difficoltà. La prima era a tema abbastanza libero, in quanto doveva semplicemente interpretare i sapori del mediterraneo, volutamente pensando all’attualità di questi ultimi mesi, mentre la seconda era un sugo per almeno cinque persone, che rappresentasse una delle regioni italiane, in onore al centocinquantesimo anniversario dell’Unità d’Italia. Nel corso della serata sono stati presentati agli equipaggi Enzo Alessi, presidente della giuria in mare, Roberto Pisani, gastronomo e docente di analisi sensoriale, presidente della giuria gastronomica e l’Ambasciatore Maurizio Moreno, che, data la sua importante competenza sia come uomo di mare, che come Consigliere di Presidenza dell’Accademia Italiana della Cucina, è stato designato presidente della manifestazione. Sabato mattina, in piazzale Vesco, grazie alla collaborazione di Coldiretti, sono stati allestiti i banchi del mercato floro-agricolo, in cui i concorrenti hanno potuto fare la spesa, per poi imbarcarsi ed affrontare la prova, partita intorno alle 11 del mattino. Verso le 14,30 sono arrivate le prime imbarcazioni; la giuria gastronomica, composta da undici personalità, tra cui Lorenza Vitali e Luigi Cremona, ha iniziato le degustazioni ed è iniziata la festa in piazzale Vesco, che ha coinvolto non solo i regatanti, ma anche molte persone attirare dall’atmosfera vitale che si è creata. Dopo la degustazione dei piatti mediterranei, i sughi sono stati utilizzati per condire i fusilli e la giornata si è chiusa con un “pasta party”. Oltre alla valutazione della giuria, tutti i concorrenti sono stati coinvolti in quest’ultima valutazione, con l’applausometro, che ha designato l’imbarcazione Takomitak, di Pietro Bertacchini, quale vincitrice di una magnum de “I Vigneti di Poggiofoco”, per acclamazione. Secondo classificato, sempre per acclamazione Gulliver, di Milly Orlando. In serata, in uno dei più spettacolari saloni del Royal Hotel, dopo il benvenuto del direttore Marco Sarlo, si è svolta la premiazione della manifestazione. Per la classifica regata, Roberto Tamburelli con Forrest Gump si è piazzato al primo posto, seguito da Miss K, di Marco Babando e da Emotion, di Franco Gaiani, che si è piazzata al terzo posto. Per la classifica culinaria, primo posto assoluto per Emotion, con un gustoso “Cappon Magro”, secondo posto per Prelude, di Giovanni Imperatore, con un “Baccalà al vapore di Pigato”, magnificamente presentato, e terzo per Vittoria, di Laura Gallina, con il piatto “Divisi i colori ma uniti di sapori”, preparazione che ha vinto un premio speciale, il volume dei menù del Quirinale, messo in palio dalla giuria, per aver meglio interpretato il tema dell’Unità d’Italia. La combinata è stata conquistata da Emotion. Secondo posto per Solitaire, di Francesco Kovarich, con il piatto “isole di alici impanate su un mare di carote”, e terzo per Neverland, di Gino Degioanni, con “Insalata Catalana”.  L’ambizione di organizzare una regata quale “Vela e Sapori” è quella di unire agonismo, mare, vela, buona cucina e voglia di divertimento, obiettivo che è stato senza dubbio raggiunto. Quest’anno la regata è stata organizzata con partner d’eccellenza quali il Grand Hotel del Mare e il Royal Hotel, templi di eleganza e di stile della Riviera dei Fiori, che in quest’occasione sono stati i protagonisti della manifestazione. Vela e Sapori è una regata dedicata a tutti coloro che amano il gusto della vita, in tutte le sue espressioni. E grazie alla presenza e al supporto del  Grand Hotel del Mare,  del Royal Hotel, di Coldiretti, della Fratelli Carli S.p.A.,  de “I Vigneti di Poggiofoco”, di “Romeo Sailing”, il primo negozio ship in Italia, è divenuta una reale occasione di sport e di festa per tutti i partecipanti.

Leggi anche:

  1. SABBATINI VINCE LA SANREMO MINI SOLO
  2. YACHT CLUB SANREMO: PARTE LA VELA E SAPORI PER VELISTI E CUOCHI
  3. Yacht Club Sanremo: domani partono i Mini 6.50 per la regata in solitario
  4. YACHT CLUB DI SANREMO: DIVERTIMENTO IN REGATA CON VELA E SAPORI
  5. Abbiamo visitato per voi Greenwich Yacht Club

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=939

Scritto da Redazione su mag 16 2011. Archiviato come Italia, News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab