peyrani
Home » News, Regate, Sport » Rolex Volcano Race: domani il via con l’incognita meteo

Rolex Volcano Race: domani il via con l’incognita meteo

Tutto è pronto a Gaeta per la prima edizione della Rolex Volcano Race, regata organizzata dalla International Maxi Association in collaborazione con lo Yacht Club Gaeta e lo Yacht Club Capri. I tredici equipaggi iscritti, presenti in rappresentanza di ben sei nazioni, hanno approfittato della giornata odierna per ultimare i preparativi a bordo dei loro Maxi ed effettuare i controlli di rito sull’attrezzatura: prassi obbligatoria quando si è prossimi alla partenza di una prova d’altura lunga oltre 400 miglia che, lasciata Ventotene a sinistra e Capri a destra, porterà la flotta verso le Eolie quindi nuovamente a Capri, dove sarà posizionata la linea di arrivo. Una regata che affascina per il suo percorso ricco di insidie tattiche e che si preannuncia particolarmente impegnativa: stando agli ultimi bollettini, infatti, il meteo dei prossimi giorni dovrebbe essere caratterizzato da venti deboli e instabili. Un quadro particolarmente complesso, che il Comitato di Regata ha in animo di seguire passo passo a bordo di un’unità della Guardia Costiera, pronto per un eventuale riduzione di percorso. “Speriamo che in questo caso i bollettini si rivelino ‘avari’ – è il commento di Andrea Casale, skipper di DSK Pioneer Investments – Oggi, ad esempio, doveva esserci bonaccia e invece ci siamo allenati con 7-8 nodi d’aria. Navigando sotto code zero e gennaker abbiamo superato i 10 nodi. Fosse così, non sarebbe affatto male”. Una giornata, quella odierna, che ha visto l’equipaggio navigare al completo a bordo di DSK Pioneer Investments dopo diversi mesi: “Dopo così tanto tempo ci vuole un p0′ per riprendere confidenza con la barca – continua Casale – All’inizio sembra di ripartire da zero, poi, ad ogni manovra, ti rendi conto che le cose cominciano a scorrere con fluidità”. Oltre all’incognita meteo, DSK Pioneer Investments dovrà vedersela con alcuni tra i Maxi più veloci del panorama internazionale. Sulla linea di partenza incroceranno scafi come Alegre, già vincitore di eventi prestigiosi e forte della presenza a bordo di Francesco de Angelis, Stig e Wild Joe. La regata potrà essere seguita in tempo reale sia tramite il sistema di tracking ufficiale dell’evento – raggiungibile cliccando qui  www.internationalmaxiassociation.com – sia tramite la pagina Facebook del DSK Sailing Team. Terminata la Rolex Volcano Race, DSK Pioneer Investments farà prua verso St. Tropez dove, tra il 22 e il 24 giugno, sarà tra gli iscritti della prova d’altura della Giraglia Rolex Cup: 243 miglia complessive, dipanate tra St. Tropez, lo scoglio della Giraglia e Genova. Il terzo, e per ora ultimo appuntamento della stagione 2011, sarà quello con la Maxi Yacht Rolex Cup, evento come vuole la tradizione organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda all’inizio di settembre (2-10 settembre 2011). Nel corso della stagione 2011 DSK Pioneer Investments sarà supportato da Pioneer Investments, Fedeli Cashmere, NewInvest Corporation e Swims.

 

Foto: DSK Sailing Team

Leggi anche:

  1. OLYMPIC GARDA EUROLYMP 2011: Day 4. Domani le Medal Race
  2. Rolex Volcano Race: DSK Pioneer Investments riparte da Gaeta
  3. Yacht Club Sanremo: domani partono i Mini 6.50 per la regata in solitario
  4. REGATE PIRELLI – COPPA CARLO NEGRI: AL VIA DOMANI CON 100 BARCHE ISCRITTE
  5. REGATA NAZIONALE 420: al via domani

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=1053

Scritto da Redazione su mag 23 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab