peyrani
Home » News, Regate, Sport » Rolex Volcano Race: domani il via con l’incognita meteo

Rolex Volcano Race: domani il via con l’incognita meteo

Tutto è pronto a Gaeta per la prima edizione della Rolex Volcano Race, regata organizzata dalla International Maxi Association in collaborazione con lo Yacht Club Gaeta e lo Yacht Club Capri. I tredici equipaggi iscritti, presenti in rappresentanza di ben sei nazioni, hanno approfittato della giornata odierna per ultimare i preparativi a bordo dei loro Maxi ed effettuare i controlli di rito sull’attrezzatura: prassi obbligatoria quando si è prossimi alla partenza di una prova d’altura lunga oltre 400 miglia che, lasciata Ventotene a sinistra e Capri a destra, porterà la flotta verso le Eolie quindi nuovamente a Capri, dove sarà posizionata la linea di arrivo. Una regata che affascina per il suo percorso ricco di insidie tattiche e che si preannuncia particolarmente impegnativa: stando agli ultimi bollettini, infatti, il meteo dei prossimi giorni dovrebbe essere caratterizzato da venti deboli e instabili. Un quadro particolarmente complesso, che il Comitato di Regata ha in animo di seguire passo passo a bordo di un’unità della Guardia Costiera, pronto per un eventuale riduzione di percorso. “Speriamo che in questo caso i bollettini si rivelino ‘avari’ – è il commento di Andrea Casale, skipper di DSK Pioneer Investments – Oggi, ad esempio, doveva esserci bonaccia e invece ci siamo allenati con 7-8 nodi d’aria. Navigando sotto code zero e gennaker abbiamo superato i 10 nodi. Fosse così, non sarebbe affatto male”. Una giornata, quella odierna, che ha visto l’equipaggio navigare al completo a bordo di DSK Pioneer Investments dopo diversi mesi: “Dopo così tanto tempo ci vuole un p0′ per riprendere confidenza con la barca – continua Casale – All’inizio sembra di ripartire da zero, poi, ad ogni manovra, ti rendi conto che le cose cominciano a scorrere con fluidità”. Oltre all’incognita meteo, DSK Pioneer Investments dovrà vedersela con alcuni tra i Maxi più veloci del panorama internazionale. Sulla linea di partenza incroceranno scafi come Alegre, già vincitore di eventi prestigiosi e forte della presenza a bordo di Francesco de Angelis, Stig e Wild Joe. La regata potrà essere seguita in tempo reale sia tramite il sistema di tracking ufficiale dell’evento – raggiungibile cliccando qui  www.internationalmaxiassociation.com – sia tramite la pagina Facebook del DSK Sailing Team. Terminata la Rolex Volcano Race, DSK Pioneer Investments farà prua verso St. Tropez dove, tra il 22 e il 24 giugno, sarà tra gli iscritti della prova d’altura della Giraglia Rolex Cup: 243 miglia complessive, dipanate tra St. Tropez, lo scoglio della Giraglia e Genova. Il terzo, e per ora ultimo appuntamento della stagione 2011, sarà quello con la Maxi Yacht Rolex Cup, evento come vuole la tradizione organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda all’inizio di settembre (2-10 settembre 2011). Nel corso della stagione 2011 DSK Pioneer Investments sarà supportato da Pioneer Investments, Fedeli Cashmere, NewInvest Corporation e Swims.

 

Foto: DSK Sailing Team

Leggi anche:

  1. OLYMPIC GARDA EUROLYMP 2011: Day 4. Domani le Medal Race
  2. Rolex Volcano Race: DSK Pioneer Investments riparte da Gaeta
  3. Yacht Club Sanremo: domani partono i Mini 6.50 per la regata in solitario
  4. REGATE PIRELLI – COPPA CARLO NEGRI: AL VIA DOMANI CON 100 BARCHE ISCRITTE
  5. REGATA NAZIONALE 420: al via domani

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=1053

Scritto da Redazione su mag 23 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab