peyrani
Home » News, Regate, Sport » AL VIA L’ITALIA CUP NEL GOLFO DI ARZACHENA: 200 ISCRITTI PER LA TAPPA SARDA DEL CIRCUITO LASER

AL VIA L’ITALIA CUP NEL GOLFO DI ARZACHENA: 200 ISCRITTI PER LA TAPPA SARDA DEL CIRCUITO LASER

Alla sede del Club Nautico Arzachena, allestita al parco Riva Azzurra sul lungomare di Cannigione, è tutto pronto per accogliere i duecento partecipanti all’ Italia Cup che si terrà dal 2 al 5 giugno. Le imbarcazioni partiranno ogni mattina dalla spiaggia antistante per raggiungere l’area di regata compresa tra il golfo di Arzachena e l’arcipelago di La Maddalena, una tra le più ammirate in campo internazionale per livello di difficoltà e per l’assoluto fascino del paesaggio circostante. La gara è aperta alle categorie Laser Std, Laser Radial, Laser 4.7 ed è valevole per la selezione ai campionati europei e mondiali.

Per lo svolgimento della manifestazione saranno impiegati almeno trenta gommoni e sessanta tecnici che vigileranno sulla corretta organizzazione del campo di regata. A dirigere le operazioni diciotto ufficiali di regata nominati dalla Federazione Italiana Vela a cui si aggiunge lo staff della Assolaser con a capo il presidente Macrino Macrì. Tra i più quotati campioni isolani c’è Enrico Strazzera dello Yacht Club Cagliari che nell’ultima tappa ad Andora ha dominato nella classe standard che avrà come maggiore antagonista Carlo De Paoli del circolo vela Muggia e Luca Antognoli dl circolo nautico Castelfusano. Nel Radial maschile il campione mondiale in carica Giovanni Coccoluto del Circolo della Vela Muggia e Tommaso Centonze del Circolo vela Torbole si sfideranno per mantenere i primi posti della ranking list.

Altri protagonisti della sfida a Cannigione saranno Laura Cosentino dello Yacht Club Cortina d’Ampezzo, Zeno Gregorin per i laser 4.7 della Società vela Oscar Cosulich, Cecilia Zorzi della Fraglia Vela e Luca Rossetti del Circolo vela Cervia. Da segnalare tra i giovanissimi under 16 Tommaso Rosà del Circolo vela Torbole e Anna Chiara Tanzarella del Circolo vela Bari. La manifestazione è patrocinata dal Comune di Arzachena e dalla Provincia Olbia Tempio ed ha trovato valido appoggio negli assessorati comunali allo Sport diretto da Roberto Ragnedda, al Turismo diretto da Rino Cudoni e alla Portualità con Andrea Filippeddu, ma anche negli assessorati provinciali allo Sport e Turismo gestiti rispettivamente da Giovanni Pileri e Giuseppe Baffigo.

Hanno sostenuto l’iniziativa le numerose strutture ricettive e di ristorazione della località balneare che, in convenzione con il sodalizio arzachenese, offriranno ospitalità a prezzi vantaggiosi. Il Cna continua così nel suo impegno di promozione dello sport velico, ma anche di coinvolgimento e valorizzazione del territorio e degli operatori presenti.

Leggi anche:

  1. Porti di Sardegna: il 15 giugno partono i collegamenti della flotta sarda
  2. Italia Cup Laser: day 2 nelle acque di Andora
  3. Brindisi-Corfù: la tappa della Lombardini Cup dall’8 al 10 giugno
  4. REGATA NAZIONALE LASER ITALIACUP 2011: da oggi a Salerno
  5. TERZA PROVA CAMPIONATO LASER VIII ZONA FIV

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=1331

Scritto da Redazione su mag 31 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab