Home » News, Regate, Sport » I Dragoni tornano a Napoli dal 30 giugno

I Dragoni tornano a Napoli dal 30 giugno

Si svolgerà a Napoli dal dal 30 giugno al 3 luglio la Coppa d’oro Eduardo Pepe, messa in palio dal Reale Yacht Club Canottieri Napoli, nell’ambito delle Vele d’Epoca a Napoli.

Ad oggi già si sono iscritti ben 10 dragoni classici, italiani e stranieri, perfettamente e amorosamente curati dai loro proprietari, che saranno saranno ormeggiati durante la manifestazione alle banchine del RYC Canottieri Napoli, mentre le operazioni di alaggio e varo verranno effettuate presso il Circolo Canottieri Napoli al Molosiglio.

Saranno presenti i primi due Dragoni stazzati in Italia, Ausonia I-1 del 1948 e Blue Mallard I-2 del 1949, entrambi freschi di restauro, insieme ad altri scafi importanti come il Tergeste I-4, Buriana I-22, Japetus I-16, Escapade I-36.

Nelle stesse acque l’allora Principe Costantino di Grecia vinse la medaglia d’oro durante i Giochi Olimpici di Vela nel 1960. Il primo italiano, Antonio Cosentino, a bordo di Venilia, ITA-19, si aggiudicò la medaglia di bronzo.

Leggi anche:

  1. JEPSON CUP: la vela torna a Ponza dal 2 al 4 giugno
  2. Porto di Gallipoli: dal 29 maggio al 2 giugno tornano gli off shore
  3. DA DOMANI A NUMANA TORNANO I MELGES 24
  4. Audi Melges 20 Sailing Series: La tappa di Napoli secondo Michele Mennuti
  5. CONCLUSO IL CAMPIONATO INVERNALE DEL GOLFO DI NAPOLI

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2056

Scritto da Redazione su giu 25 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab