peyrani
Home » Altro, News, Sport » Campionato italiano Offshore 3000: la quinta tappa ad Ostuni dal 22 al 24 luglio

Campionato italiano Offshore 3000: la quinta tappa ad Ostuni dal 22 al 24 luglio

E’ stata presentata oggi la 5° prova di motonautica del Campionato Italiano Offshore 3000-Motorola Cup, che si svolgerà dal 22 al 24 luglio prossimo, nello specchio di acqua antistante il porticciolo di Villanova.

Gli organizzatori hanno illustrato i tre giorni di gare valevoli per il gran premio offshore “Trofeo De Mitri”: la manifestazione è organizzata dall’associazione “Power boat racing” e dal Comune di Ostuni.

La gara si disputerà su un percorso che passerà a 200 metri dalla costa e sarà posizionato tra il porticciolo e lido Fontanelle per circa un paio di chilometri lungo la costa.

In totale il rettangolo di gara sarà lungo complessivamente 4,5 miglia marine con 5 virate, da ripetersi 11 volte per una durata di 50 minuti. “E’ un evento nuovo – ha commentato il sindaco Domenico Tanzarella – che speriamo porti un turismo diverso sulla nostra costa. Un’idea interessante in cui crediamo e che costituisce una novità assoluta”.

Le prove del sabato, giornata in cui potrebbero essere recuperata anche una delle gare saltate a Nettuno e a Cagliari a causa del maltempo, si disputeranno sul medesimo percorso per una durata di 1 ore e 30 minuti durante le quali le “Formula 1″ del mare proveranno differenti assetti ed eliche allo scopo di ottenere un setup adatto alle caratteristiche del percorso e alle condizioni del mare.

L’area destinata ad ospitare le imbarcazioni i relativi camion per il trasporto, sarà posizionata nell’area adiacente e lungo il pontile del Circolo Nautico Villanova. Vi prenderanno parte 21 equipaggi per la classe 3000 e 14 di endurance,  provenienti da tutta Italia. “La speranza è che diventi una consuetudine” ha spiegato l’assessore alle Attività produttive Nicola Lo Tesoriere.

Il percorso è di circa 50 miglia nautiche, su 11 giri e 50 minuti di competizione. Il trofeo nazionale è composto da 8 tappe; dopo Ostuni ci saranno quelle di Quartu Sant’Elena, La Maddalena e, dal 14 al 16 ottobre la finale a Catania.

Salvatore Carruezzo

Foto: S.C. Lab


© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Associazione Italiana RS Feva: la Classe in Liguria per la terza tappa del Circuito Nazionale
  2. Rolex Volcano Race: DSK Pioneer Investments chiude secondo
  3. Bandiere Blu: Ostuni e Fasano lavorano per confermarle
  4. Campionato Italiano Individuale di Canna da Riva 2011: le regole per iscriversi
  5. Campionato Italiano Melges 24, chi ben comincia…

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2127

Scritto da Salvatore Carruezzo su giu 29 2011. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab