peyrani
Home » News, Regate, Sport » Farr 40 European Circuit: Nerone superstar

Farr 40 European Circuit: Nerone superstar

Sarà grazie ai loro nomi minacciosi che Nerone, Fiamma e Enfant Terrible l’hanno fatta da padroni alla Settimana delle Bocche – Farr 40 European Circuit che si è concluso oggi a Porto Cervo.

Nerone, lo scafo di Massimo Mezzaroma e Antonio Sodo Migliori, ha davvero dato spettacolo in questi giorni, con 4 primi posti parziali che gli hanno permesso di non lasciare mai il 1° gradino del podio overall. Instancabile la rincorsa di Fiamma, armatore Alessandro Barnaba, e Enfant Terrible di Alberto Rossi, che con i rispettivi 2° e 3° posto sul tabellone finale, confermano la supremazia italiana di questa regata.

Le due prove a bastone di oggi sono state accompagnate da un vento da Nord Ovest sui venti nodi nel primo pomeriggio e in aumento sul finire dell’ultima prova. Il maestrale si è fatto sentire nel corso di tutta la settimana fino a raggiungere gli oltre 35 nodi che giovedì scorso hanno costretto il Comitato di Regata dello YCCS a tenere tutti in banchina.

La spettacolarità delle regate disputate finora, unita alle abilità tattiche degli armatori e dei loro equipaggi, ha dimostrato ancora una volta le proprietà uniche del campo di regata di Porto Cervo.

Race 7: tagliata la linea di partenza alle 11.05, la flotta dei Farr 40 è arrivata al cancello di poppa con in testa  Nerone, seguito da Enfant Terrible, tattico Francesco Bruni, e il team turco di Asterisk Uno. Quest’ultimo ha però dovuto cedere il passo a Fiamma, che chiude la prova in terza posizione dopo Nerone e Enfant Terrible.

Race 8: l’ultima prova della tappa sarda ha preso il via alle 13.10 e vede Provezza 8 girare il cancello di poppa in anticipo su Nerone e Asterisk Uno; lo scafo dell’armatore Levent Peynirci mantiene il vantaggio fino al traguardo lasciandosi alle spalle Nerone e Fiamma.

Pienamente soddisfatto il tattico di Nerone, Vasco Vascotto. “Torniamo a casa con la consapevolezza di aver navigato bene, puliti e senza forzare troppo la mano e questo è fondamentale. La Settimana delle Bocche per un velista è come Wimbledon per un tennista; è la regata tradizionale e come sempre il Comitato di Regata ha fatto un ottimo lavoro.

Un successo dovuto anche al maestrale costante di questi giorni”. Il commento di Flavio Favini, tattico di Fiamma: “è stata un’annata con poco vento quindi sono contento di aver trovato qui a Porto Cervo il maestrale in cui confidavamo tutti. Abbiamo fatto otto regate una più bella dell’altra”. Entusiasmo tra gli equipaggi vincenti nel corso della cerimonia di premiazione che si è svolta alle 17.00 in Piazza Azzurra.

La terza e ultima tappa del Farr 40 European Circuit si svolgerà a Istambul dal 9 all’11 ottobre 2011. Il prossimo appuntamento con le regate dello YCCS è per venerdì 8 con l’Invitational Smeralda 888, la competizione tra Club a bordo dei monotipo Smeralda 888, appositamente disegnati per lo YCCS dall’architetto navale German Frers.

La kermesse, che si chiuderà domenica 10 luglio e per la quale sono attese ben 10 imbarcazioni, chiude la prima tranche di regate di quest’anno. Il calendario riprenderà poi con i grandi eventi di settembre, Perini Navi Cup, Maxi Yacht Rolex Cup e Veteran Big Boat Rally.

CLASSIFICA PROVVISORIA:

Posizione. Barca, Armatore, Nazione, R1-R2-R3-R4-R5-R6-R7-R8-. Totale punti
1. Nerone. Massimo Mezzaroma Antonio Sodo Migliori , ITA, 1-4-1-4-1-2-1-2. 16
2. Fiamma. Alessandro Barnaba, ITA, 5-1-3-2-2-3-3-3. 22
3. Enfant Terrible. Alberto Rossi, ITA, 2-3-2-3-3-7-2-4. 26
4. Provezza 8. Levent Peynirci, TUR, 4-2-7-1-5-5-6-1. 31
5. Charisma. Nico Poons, MON, 3-6-4-6-4-6-5-7. 41
6. Asterisk Uno, Hasip Gencer, TUR, 7-5-5-5-7-4-4-5. 42
7. Struntje Light, Wolfgang Schaefer, GER, 6-8(dsq)-6-7-6-1-7-6. 47

 

Foto: www.yccs.com Alessandro Spiga

Leggi anche:

  1. A Porto Cervo regna Nerone
  2. Il maestrale tiene in banchina i Farr 40
  3. Nerone in testa al Farr 40 European Circuit 2011
  4. Yacht Club Costa Smeralda: da oggi il Farr 40 European Circuit
  5. I vincitori del Campionato del Mondo di vela d’altura Orc International

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2236

Scritto da Redazione su lug 2 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab