peyrani
Home » News, Regate, Sport » Open Europeans Classi Olimpiche: Zandonà-Zucchetti in lotta per la Medal Race

Open Europeans Classi Olimpiche: Zandonà-Zucchetti in lotta per la Medal Race

Disputata a Helsinki la Medal Race per la classe 49er. Domani giornata conclusiva per la classe Finn e venerdì in programma le Medal Race per la classe 470 maschile e femminile.

49er
Glii australiani Outteridge-Jensen vincono gli Open Europans con 37 punti. Si laurea Campione Europeo della classe 49er l’equipaggio britannico formato da Fletcher-Sign (46 punti). Medaglia d’argento e terzi overall i danesi Nielsen-Nielsen mentre il bronzo va agli austriaci Delle Karth-Resch.
Ruggero Tita (CV Venezia) – Lorenzo Franceschini (FV Riva) regatano in flotta silver e chiudono al 19° posto con i parziali 16-(BFD 41)-17-22-14-9-29-2 a 277 punti.

470 maschile
Dopo undici prove con uno scarto Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) – Pietro Zucchetti (SV Guardia Finanza) guadagnano nuovamente posizioni grazie a un terzo e quarto piazzamento odierno. Zandonà-Zucchetti sono al 12°posto in classifica provvisoria e hanno ancora domani a disposizione per qualificarsi per la Medal Race in programma venerdì. Parziali 12-9-17-8-2-3-20-23-4-(25)-3 con 101 punti. Solo cinque punti dividono il team in decima posizione da quello in quattordicesima.

Sempre primi gli australiani Belcher-Page con 30 punti, al secondo posto i britannici Patience-Bithell (48 pt) e terzi Fantela-Marenic (CRO) a 60 punti.

Finn
Dopo dieci prove e uno scarto Giorgio Poggi (SV Guardia di Finanza) è 14° e non si qualifica per la Medal Race di domani (parziali 15-25-14-9-6-(35)-2-12-13-24 a 120 punti). Primo il croato Gaspic (26 pt), secondo il britannico Giles Scott (32 pt) e terzo il connazionale Andrew Mills (51 punti).

470 femminile
Dopo undici prove con uno scarto cambio ai vertici della classifica provvisoria. Ora al comando le spagnole Pacheco- Betanzos, seconde le brasiliane Oliveira-Barbachan e terze le danesi Koch-Sommer. Non vi sono italiane in regata.

Laser Radial
Vince la cinese Lijia Xu (35 punti), seconda la belga Evi Van Acker (38 pt) e terza la croata Tina Mihelic con 50. Risultati finali delle azzurre: flotta Gold – 23° Laura Cosentino (YC Cortina d’Ampezzo). Flotta Silver – 16° Laura Marimon Giovannetti (AV Bracciano).

Laser Standard
Primo Tonc Stipanovic (CRO) con 21,4 punti, secondo da Jonasz Stelmaszyk (POL) con 28 e terzo Andreas Geritzer (AUT) con 33. Carlo De Paoli (CV Muggia) conclude al 45° posto in flotta Gold con 136 punti. In flotta Silver Alessio Spadoni (CV Muggia) è 23° e Uberto Crivelli Visconti (CV Remo Italia) conclude in 41ª posizione, mentre Enrico Stazzera, impegnato in flotta Bronze, chiude al 1° posto.

Star
Vincono gli spagnoli Echavarri – Rodriguez Rivero, secondi Papathanasiou – Dragautsis (GRE), terzi i giapponesi Suzuki – Wada. Tra le Star non erano impegnati atleti italiani.

Presente a Helsinki il Tecnico Federale Roberto Ferrarese. L’evento si concluderà il 15 luglio.

Foto: Thom Touw

Leggi anche:

  1. Open European Championship di Helsinki: day 3
  2. Tra i Dragoni lotta aperta tra Ucraina e Italia
  3. GIRAGLIA ROLEX CUP: BUONI I PIAZZAMENTI PER LO YACHT CLUB SANREMO
  4. OLYMPIC GARDA EUROLYMP 2011: Day 4. Domani le Medal Race
  5. SOF a Hyères: Oro per Pietro e Gianfranco Sibello

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2515

Scritto da Redazione su lug 13 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°3

BRINDISI - In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato alle crociere, a livello nazionale ed internazionale, con i nuovi dati di Risposte Turismo: dalla classifica dei porti italiani in base al numero di croceristi alle previsioni per il 2018 con i programmi dei porti già fissati con le grandi compagnie. Poi un focus di Stefano Carbonara sul cyber crimine applicato al mondo dello shopping con lo contromosse necessarie. Da Assologistica arrivano anche le indicazioni per il mondo dei porti e non solo, con tendenze e lacune da colmare. Ad Ancona, Napoli, Trieste, Venezia, Brindisi e Livorno sono dedicati tanti servizi sulle ultime notizie che giungono da questi scali dopo la riforma dei porti..
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab