Home » News, Regate, Sport » Campionato Italiano Assoluto di Altura: Man in testa

Campionato Italiano Assoluto di Altura: Man in testa

Dopo lo stop forzato di ieri, il Campionato Italiano Assoluto di Altura di Trieste ha goduto di una giornata perfetta dal punto di vista meteo. Sfruttando una termica piuttosto sostenuta e a tratti instabile, il Comitato di Regata è riuscito a mandare in archivio altre due prove che, portando il totale a quattro, hanno reso valida la manifestazione.

Giornata migliore proprio non poteva essere per l’equipaggio di Man che, vincendo entrambe le prove, è balzato dal quarto al primo posto della classifica provvisoria del Gruppo A.

Il Grand Soleil 42 Race di Riccardo Di Bartolomeo, presentatosi al via del Campionato come detentore del titolo, è ora seguito a un solo punto dal TP52 Aniene (3-3), timonato dal tre volte campione del mondo Melges 24 Lorenzo Bressani, e a tre punti e mezzo dagli eterni rivali di Bohemia Express (2-6.5).

In piena corsa per il titolo restano, tra gli altri, Airis (4-2) e Banks Sails Emoticom (5-OCS), oggi attardato in classifica a causa di una partenza anticipata. “Siamo davvero soddisfatti. Meglio di così non poteva andare: abbiamo conquistato due primi davvero sudati – racconta il randista di Man, Sandro Montefusco – Nella prova d’apertura abbiamo battagliato a lungo con Bohemia Express che alla prima boa di bolina era davanti a noi.

Dopo averlo tallonato durante tutta la prima poppa, lo abbiamo attaccato e alla seconda boa al vento lo abbiamo messo dietro, superandolo in compensato di soli 8 secondi. Nella seconda regata, invece, siamo usciti molto bene dalla linea di partenza e abbiamo amministrato la situazione.

Un po’ di preoccupazione c’è stata sul finire della prova, quando un po’ di calo del vento ci ha fatto temere di non riuscire a pagare gli scafi più grandi, come Aniene che sta facendo un ottimo campionato. Anche in questo caso, però, Tommaso Chieffi non ha sbagliato nulla e il calcolo dei compensi ci ha fatto felici”.

Il Campionato Italiano Assoluto di Altura si concluderà sabato 23. Con quattro prove archiviate, ne restano altrettante da disputare. Uno scarto sarà conteggiato dopo lo svolgimento della sesta regata.

Campionato Italiano Assoluto di Altura
Gruppo A
1. Man, 4-3-1-1, pt. 9
2. Aniene, 2-2-3-3, pt. 10
3. Bohemia Express, 3-1-2-6.5, pt. 12.5
4. Airis, 7-5-4-2, pt, 18
5. Athiris&C., 5-6-12-13, pt. 36

 

Foto: Fabio Taccola

Leggi anche:

  1. Campionato Italiano Assoluto di Altura: per Man un avvio convincente
  2. Campionato Italiano Assoluto di Altura: Man riparte da Trieste
  3. Campionato Italiano RS Feva: il titolo è dei gardesani Dell’Ora-Virgenti
  4. Associazione Italiana RS Feva: Al via il Campionato Italiano RS Feva su Lago d’Iseo
  5. I vincitori del Campionato del Mondo di vela d’altura Orc International

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=2715

Scritto da Redazione su lug 21 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab