peyrani
Home » News, Regate, Sport » Copa del Rey Audi Mapfre: caccia aperta ad Argo

Copa del Rey Audi Mapfre: caccia aperta ad Argo

Copa del Rey Audi Mapfre Palma di Maiorca, Spagna – Cambiano le condizioni meteo, ma non cambia il nome del leader tra i Melges 32 protagonisti della 30ma Copa del Rey Audi Mapfre.

Anzi, le due prove portate a termine durante la seconda giornata della manifestazione organizzata dal Reale Club Nautico di Palma, hanno rafforzato la leadership di Argo (oggi 1-5).

Metodici gli statunitensi di Jeson Carroll e di Cameron Appleton nel centrare un primo di giornata e un po’ meno accorti in occasione della seconda regata, chiusa in quinta posizione, piazzamento comunque da alta classifica, specie se rapportato a una flotta che si compone di una ventina di equipaggi.

E dire che la rotazione della brezza verso ovest e il conseguente spianarsi del mare, ieri molto a tratti particolarmente mosso, si presentavano come variabili in grado di scrivere una nuova pagina di questa Copa del Rey.

Attese in parte disilluse dalla perfezione di Argo, in parte rispettate grazie alla regolarità di Fantastica (5-2), salito al secondo posto della classifica provvisoria con un ritardo di 7 punti dagli statunitensi. Uno svantaggio tutto sommato contenuto quando ancora si deve raggiungere la boa di metà campionato.

Resistono sul podio gli uomini di Luca Lalli. B-LinSailing (4-7) ha pagato dazio nel corso della secondo regata, ma con un solo punto di ritardo rispetto a Fantastica più che una fiammella, tiene acceso il riflettore della speranza. Nelle parti alte della classifica sono scomparsi alcuni dei protagonisti di ieri – Down Raid (11-16) e Highlife (16-6) scivolano verso la decima piazza – e ne sono entrati di nuovi.

Due, in particolare, si attestano nella top five: Shakedown (2-4) di Geoffrey Pierini, armatore poco più che debuttante nella classe, e Torpyone (3-1) del binomio Lupi-Pessina e del tattico Branko Brcin, tutti felici per il successo ottenutoella quarta regata. Entrambi questi equipaggi, dovessero tenere una media come quella odierna, sarebbero ottimi candidati a una piazza sul podio: la loro serie è infatti gravata da un singolo risultato in doppia cifra.

La 30a edizione della Copa del Rey Audi Mapfre riprenderà domani con lo svolgimento di altre due prove. Ricordiamo che uno scarto sarà conteggiato dopo il completamento dell’ottava regata. Ricordiamo che questa mattina, sulla terrazza del ristorante del Reale Club Nautico di Palma alla presenza della stampa internazionale, la classe Melges 32 ha presentato ufficialmente il Mondiale 2011, che si terrà a Palma di Maiorca tra il 20 e il 24 settembre. Il comitato organizzatore aspetta almeno trentacinque barche.

Copa del Rey Audi Mapfre
1. Argo, 1-3-1-5, pt. 10
2. Fantastica, 8-2-5-2, pt. 17
3. B-LinSailing, 6-1-4-7, pt. 18
4. Shakedown, 4-13-2-4, pt. 23
5. Torpyone, 16-4-3-1, pt. 24

Foto: Jeus Renedo

Leggi anche:

  1. International Melges 32: in Copa del Rey Audi Mapfre in testa Argo
  2. International Melges 32: prossima fermata Palma di Maiorca
  3. Argo Race: domenica la regata di Taranto
  4. Audi Medcup: per Azzurra una giornata no
  5. CONCLUSE LE AUDI SAILING SERIES MELGES 32 A MARINA DI SCARLINO

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3062

Scritto da Redazione su ago 3 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab