peyrani
Home » News, Regate, Sport » Copa del Rey Audi Mapfre: Samba Pa Ti all’attacco

Copa del Rey Audi Mapfre: Samba Pa Ti all’attacco

Da una parte il solito Argo (oggi 2-3), intento a difendere la proprio leadership a suo di piazzamenti da podio, dall’altro un Samba Pa Ti (1-1) in grande spolvero, capace di piazzare due primi di giornata e scalare la classifica provvisoria sino ad attestarsi in terza posizione.

Questo, in estrema sintesi, il riassunto della terza giornata della 30ma Copa del Rey Audi Mapfre. Una giornata caratterizzata dalla brezza di Ponente sui 12 nodi e da un fastidioso moto ondoso generato dalle tante imbarcazioni al seguito della regata.

Situazione meteo amica di Argo – in vero ultimamente a suo agio in tutte le condizioni – che grazie a un secondo e un terzo ha rinforzato le fondamenta del suo primato, ma ancor più di Samba Pa Ti, le cui azioni sono in costante ascesa.

Dal tredicesimo della prima prova, l’equipaggio di John Kilroy e del tattico Vasco Vascotto – al debutto nel team gestito da Federico Michetti – ha imboccato una strada in discesa.

Prova ne siano i due primi odierni, sulla spinta dei quali Samba Pa Ti ha messo nel mirino il costante B-LinSailing (3-6)In ritardo di 12 punti rispetto agli statunitensi di Jason Carroll e del tattico Cameron Appleton, gli uomini di Luca Lalli e Lorenzo Bressani resistono in seconda posizione ma si devono guardare le spalle non solo da Samba Pa Ti, ma anche da Torpyone (6-5) di Edorado Lupi e Massimo Pessina, Fantastica (5-12) di Lanfranco Cirillo e Shakedown (8-4) di Geoffrey Pierini, appostati ai piedi del podio in attesa dello scarto che potrebbe rilanciare il loro inseguimento ai piani alti della classifica. Da sottolineare l’ottima giornata di Full Throttle (4-2).

John Porter e Jonathan McKee, dopo una serie di prove interlocutorie, hanno finalmente trovato il giusto feeling con il complicato campo di regata “Mallorquino” e si sono portati in ottava posizione alle spalle di Bribon Movistar.

La 30ma edizione della Copa del Rey Audi Mapfre riprenderà domani con lo svolgimento di altre due prove. Ricordiamo che uno scarto sarà conteggiato dopo il completamento dell’ottava regata.

Copa del Rey Audi Mapfre
1. Argo, 1-3-1-5-2-3, pt. 15
2. B-LinSailing, 6-1-4-7-3-6, pt. 27
3. Samba Pa Ti, 13-5-7-3-1-1, pt. 30
4. Torpyone, 15(RDG)-4-3-1-6-5, pt. 34
5. Fantastica, 8-2-5-2-5-12, pt. 34

Foto: Jesus Renedo

Leggi anche:

  1. Copa del Rey Audi Mapfre: caccia aperta ad Argo
  2. International Melges 32: in Copa del Rey Audi Mapfre in testa Argo
  3. International Melges 32: prossima fermata Palma di Maiorca
  4. Audi Medcup: per Azzurra una giornata no
  5. CONCLUSE LE AUDI SAILING SERIES MELGES 32 A MARINA DI SCARLINO

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3072

Scritto da Redazione su ago 4 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 11 N°2

BRINDISI - Uno speciale su porto di Venezia, dagli accordi internazionali con Tianjin e Rostock alla crescita dei traffici grazie alla “cita del ferro”, è tra gli argomenti di questo nuovo numero della rivista Il Nautilus. All’interno anche i porti del Nord Sardegna in continua crescita sul fronte dei passeggeri. A cura di Stefano Carbonara, le ultime novità sul pronunciamento dell’Aja nell’arbitrato delle Filippine. Poi i dati Nomisma sul porto di Genova, l’autostrada del mare di Livorno verso Fujairah, l’adeguamento dei porti rispetto alla pesatura dei container e la piattaforma di Vado Ligure finanziata dall’Unione europea. Infine i costi dei porti green, da Adriatic Sea Tourism Report un focus sui porti dell’Adriatico, l’importanza dell’acquacoltura, il piano regolatore di Salerno e le gare di motonautica che si sono svolte a Brindisi a luglio.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2016 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab