peyrani
Home » News, Regate, Sport » Copa del Rey Audi Mapfre con il fiato sospeso

Copa del Rey Audi Mapfre con il fiato sospeso

Quella che si è conclusa ieri nelle acque di Palma di Maiorca è stata senza dubbio la giornata più significativa della 30ma Copa del Rey Audi Mapfre.

Non tanto per condizioni meteo, analoghe a quelle di giovedì, ma piuttosto perchè con la disputa dell’ottava prova, infatti, è subentrato lo scarto, “arma” utilizzata dagli inseguitori di Argo (3-8) per colmare parte del gap accumulato nei confronti dell’equipaggio di Jason Carroll, ieri meno incisivo dei giorni passati.

Buon per Samba Pa Ti (4-1) che, sulla scia del doppio successo di giovedì, ha vissuto un altro giorno da protagonista. Merito dell’ottimo lavoro di squadra e delle geometrie disegnate da un ispirato Vasco Vascotto. Un mix che ha portato nelle casse degli uomini di John Kilroy un quarto e un primo, risultati utili ad avvicinare ulteriormente Argo, ora distante solo 4 punti.

Attenzione però a non cadere nella facile tentazione di escludere a priori altri equipaggi dalla lotta per il successo finale. Con due prove ancora da disputare un pensiero alla testa della classifica lo dedica anche Shakedown (1-3), oggi migliore addirittura di Samba Pa Ti. Scartato il tredicesimo rimediato nella seconda prova, lo scafo di Geoffrey Pierini e Steve Hunt ha così preso l’ascensore che lo ha portato ai piani alti della classifica, a 8 punti dal leader della prima ora.

Per la prima volta dall’inizio della 30ma Copa del Rey finisce fuori dal podio provvisorio B-LinSailing (7-4), allo stato attuale relegato al quarto posto dal gioco degli scarti e da un 360 a carico “pagato” nella settima prova. Ad appaiare l’equipaggio del binomio Lalli-Bressani è Torpyone (6-6).

Per il team del tattico Branko Brcin diversi sono i motivi di soddisfazione, su tutti la ritrovata continuità, requisito indispensabile per chi punta a risultati di prestigio. Fin qui abbiamo raccontato di chi sale. A scendere, invece, è Fantastica (2-15). I vincitori del circuito Audi Sailing Series pagano cari i due risultati in doppia cifra incassati tra giovedì e venerdì e si attestano al sesto posto, davanti a Bribon Movistar e Full Throttle. La 30ma edizione della Copa del Rey Audi Mapfre si concluderà oggi con lo svolgimento delle ultime due regate.

Copa del Rey Audi Mapfre
1. Argo, 1-3-1-5-2-3-3-(8), pt. 18
2. Samba Pa Ti, (13)-5-7-3-1-1-4-1, pt. 22
3. Shakedown, 4-(13)-2-4-8-4-1-3, pt. 26
4. B-LinSailing, 6-1-4-(7)-3-6-7-4, pt. 31
5. Torpyone, (15, RDG)-4-3-1-6-5-6-6, pt. 31

Foto: Ruben Ballester

Leggi anche:

  1. Copa del Rey Audi Mapfre: Samba Pa Ti all’attacco
  2. Copa del Rey Audi Mapfre: caccia aperta ad Argo
  3. International Melges 32: in Copa del Rey Audi Mapfre in testa Argo
  4. Audi Medcup: vince All4one, Azzurra seconda
  5. Audi Medcup: per Azzurra una giornata no

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3123

Scritto da Redazione su ago 6 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab