peyrani
Home » News, Regate, Sport » Palermo Montecarlo: due settimane al via

Palermo Montecarlo: due settimane al via

La Palermo-Montecarlo, giunta alla settima edizione e quinta tappa del circuito Lombardini Cup, prenderà il via il 18 agosto dal Golfo di Mondello, per concludersi all’ingresso del porto di Montecarlo. La premiazione avrà luogo allo YC Monaco il 23 agosto.

La regata d’altura di oltre 500 miglia è organizzata dal Circolo della Vela Sicilia con la collaborazione dello Yacht Club de Monaco. La Palermo-Montecarlo è una delle tappe del Campionato Italiano Offshore FIV e fa parte del Trofeo d’Altura del Mediterraneo con le Regate Pirelli Coppa Carlo Negri, la Tre Golfi, la Giraglia e la Middle Sea Race.

Da quest’anno infine è stata inserita nel circuito Lombardini Cup 2011. Due premi in palio: il primo per il vincitore della classifica overall in tempo compensato, il Trofeo Angelo Randazzo in onore allo storico Presidente del Circolo della Vela Sicilia che fu anche l’ideatore di questa regata.

Il secondo per la “line honour”, il primo yacht a tagliare il traguardo in tempo reale, il Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita, in onore a un altro storico presidente del club. Novità di questa edizione sarà la regata in programma il 16 agosto, aperta a tutti con l’intenzione di coinvolgere il maggior numero di appassionati di vela della città.

Lo scafo da battere è ancora lui: Esimit Europa 2, il super maxi di 100 piedi dell’armatore Igor Simcic, che batte bandiera dell’Unione Europea e i colori dello Yacht Club de Monaco, quest’anno presenta un equipaggio tutto nuovo affidato al tedesco Jochen Schumann, vincitore di ben tre medaglie d’oro alle Olimpiadi. In qualità di defender sia del Trofeo Angelo Randazzo che del Trofeo Giuseppe Tasca d’Almerita, Esimit Europa 2 cercherà anche di battere il suo stesso record stabilito nel 2010, con 48 ore, 52 minuti e 21 secondi.

Ma la Palermo-Montecarlo 2011 avrà altri grandi protagonisti, a cominciare da Andrea Mura, il navigatore solitario cagliaritano grande protagonista nel 2010 con la storica prima vittoria italiana alla Route du Rhum, sarà al via con il 50 piedi “Vento di Sardegna”.

Tra gli iscritti anche lo Swan 45 Mandolino, il cui skipper alla regata sarà Andrea Caracci, navigatore solitario già protagonista sui Mini 650, mentre è atteso anche il TP52 che con il nome Aniene ha appena vinto il titolo italiano d’altura, con un equipaggio coordinato dal project manager Giorgio Martin, che per l’occasione porterà il guidone dello YC Monaco.

Al via anche Oikos, l’Akilaria Open 40 dell’armatore Andrea Bonini (un veterano della Palermo-Montecarlo, della quale ha anche detenuto il record con il VOR 60 Amer Sports), timonata dal veronese Claudio Perina, con lo skipper Alessandro Fiori. Tra i personaggi al via un’altra conferma è quella di Davide Besana sul Dufour 45 Maria José, progetto di Umberto Felci dell’armatore Carlo Magni.

La barca portacolori del Circolo della Vela Sicilia avrà a bordo un equipaggio tutto composto dai giovani provenienti dalla scuola del club e dalle regate sulle piccole derive (Antonio Saporito, Mainaldo Maneschi, Giovanni Alicò, Giovanni Briganti, Alberto Solina), coordinati dallo skipper Gabriele “Ganga” Bruni (ex di Coppa America e Olimpiadi) e da Giuseppe Leonardi (altro ex di +39 Challenge), con Piero Majolino e Marco Maneschi.

Presente anche uno yacht con le insegne del Club Canottieri Roggero di Lauria, il cui skipper sarà Marco Bruni, fratello di Gabriele e di Francesco. Confermati anche gli sponsor storici: Hublot, Luxottica, Optissimo Gruppo Randazzo, Tasca d’Almerita, e Intesa San Paolo. Sponsor tecnico Audi Zentrum Palermo. Media partner la webTV di vela Saily.it.

Leggi anche:

  1. GIRAGLIA ROLEX CUP: CONCLUSE LE REGATE COSTIERE A ST. TROPEZ
  2. GIRAGLIA ROLEX CUP: PRIMO GIORNO DI REGATE A ST.TROPEZ
  3. Fincantieri: approvata ristrutturazione dei cantieri di Palermo
  4. Porto di Palermo: 75 milioni di euro per l’Interporto
  5. Coppa America: tra i challenger anche Palermo e Venezia, con qualche polemica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3212

Scritto da Redazione su ago 9 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab