peyrani
Home » News, Regate, Sport » Vele di ferragosto 2011 a Castellaneta Marina

Vele di ferragosto 2011 a Castellaneta Marina

Si è svolta il 14 agosto a Castellaneta Marina, la manifestazione sportiva denominata, “Vele di ferragosto 2011”, promossa dalla Sezione della Lega Navale Italiana di Matera-Castellaneta affiliata alla FIV VIII Zona, con base nautica a Castellaneta Marina.

Le condizioni meteo eccellenti, hanno donato ai regatanti una giornata di bel vento, motore naturale delle imbarcazioni a vela e gli equipaggi si sono battuti per cercare, sfruttando accorgimenti tattici e strategici, di accaparrarsi la conquista delle prime posizioni della classifica.

Gara molto esaltante dunque, proprio grazie alla costante brezza sostenuta che ha consentito al comitato di regata di far disputare le tre prove di regata previste in programma. Il comitato di regata inviato per l’occasione dalla Federazione Italiana Vela VIII Zona era presieduto da Marco Strazzeri, coadiuvato da Alberico Albano, Giuseppe Tortorella e Micaela Rastelli.

La regata era aperta ai catamarani Formula 18 e alle altre classi riconosciute di multiscafo. A latere della regata è stata organizzata una veleggiata con le classiche derive monoscafo, che ha riempito di colori il mare di Castellaneta Marina.
Sono risultati vincitori nelle rispettive categorie:

Categ. Catamarani:
1) Pagano – Maldarizzi (Lega Navale Matera Castellaneta);
2) Mosca – Ruffino (Lega Navale Matera Castellaneta);
3) Pignatelli-Capozza (Circolo velico Ondabuena Taranto);

Categ derive:
1) Cappiello (Circolo della Vela – Bari);
2) Goffredo – Goffredo (Lega Navale Matera Castellaneta);
3) Vicaretti – Longo (Lega Navale Matera Castellaneta);

La cerimonia di premiazione si è svolta nella sede nautica della Lega Navale Italiana – Sezione di Matera – Castellaneta, allestita allo scopo di attuare manifestazioni sportive e culturali con l’obiettivo di diffondere la cultura per il mare e per l’ambiente ai turisti frequentatori delle spiagge locali. Gli equipaggi sono stati premiati dal Sindaco del Comune di Castellaneta avv.

Italo D’Alessandro, dall’assessore alle politiche sociali ed allo sport Alfredo Cellamare e dal delegato per Castellaneta Marina Giovanni Prenna. Un ringraziamento particolare è stato rivolto ai Circoli velici che hanno partecipato attivamente alla riuscita di questa manifestazione: il circolo velico Basilicata Vela di Pisticci, il circolo vela di Margherita di Savoia, il circolo velico Ondabuena di Taranto, il Circolo della Vela Bari e soprattutto a Giuseppe De Giacomo, responsabile organizzativo delle manifestazioni e direttore della sede nautica, che ha profuso impegno e sacrifici per la riuscita dell’evento, individuando con lungimiranza la grande potenzialità che esse rappresentano per lo sviluppo dello sport della vela in tutta la costa ionica.

Nell’occasione è stato presentato al pubblico intervenuto con una dimostrazione pratica il sevizio di 118 mare che la locale Sezione della Lega Navale Italiana si accinge a svolgere nel prossimo mese affidatogli dalla Regione Puglia e dalla Protezione Civile. Un obbiettivo raggiunto in cooperazione con l’Amministrazione Comunale di Castellaneta come previsto dal protocollo d’intesa stipulato lo scorso anno tra la Lega Navale Italiana ed il Comune di Castellaneta.

E’ così che grazie alle sinergie instauratesi, Castellaneta Marina è stata la prima cittadina balneare pugliese alla quale è stato affidato un mezzo di soccorso e relativo equipaggiamento tecnico e sanitario. Il servizio sarà nel prossimo mese garantito da personale appositamente formato direttamente dalla Regione Puglia.

Fonte: www.federvela.it

Leggi anche:

  1. Carthago Dilecta Est-Tunisie Sailing Week 2011: la rotta
  2. Vele d’Epoca: Trofeo Aletti a Kipawa
  3. Vele d’epoca a Napoli: l’equipaggio di Tergeste in vantaggio
  4. Prime prove per Le Vele d’Epoca a Napoli
  5. Domani parte il Trofeo Banca Aletti di Vele d’epoca a Napoli

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3337

Scritto da Redazione su ago 15 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab