Home » Altro, News, Sport » Trieste-Ventimiglia in kayak: l’impresa di Grugnola

Trieste-Ventimiglia in kayak: l’impresa di Grugnola

Da Trieste a Ventimiglia in Kayak per salvare le coste italiane. Quattro mesi di navigazione, per circa 2 mila miglia, iniziati lo scorso 23 aprile e conclusi oggi nella cittadina ligure al confine con la Francia.

È l’impresa di Guido Grugnola, 53 anni, salutato questa mattina da amici e parenti davanti allo stabilimento balneare Margunaira. «Questa navigazione – dice all’arrivo – ha dimostrato che è più facile scoprire baie di straordinaria bellezza e imparare a conoscere i segreti del mare a bordo di un piccolo kayak piuttosto che su un’imbarcazione più grande o motorizzata».

Una esperienza, aggiunge, «che arricchisce tantissimo». Quattro mesi in mare, spinto dalla sola forza delle braccia, con il sole a picco sulla testa e il sale sulla pelle, «non si possono raccontare in una dichiarazione». «C’è l’aspetto mentale – prosegue – quello fisico e quello del litorale, a cui tengo tantissimo».

Le difficoltà, lungo il percorso, non sono state poche. «Ci sono stati giorni in cui non sapevo dove fermarmi per dormire, perchè ci sono scogliere lunghissime e non si può approdare – racconta – ma alla fine è andato tutto bene». Merito anche della preparazione, durata ben otto mesi.

Salvatore Carruezzo

© Riproduzione riservata

Leggi anche:

  1. Campionato Italiano Assoluto di Altura: Man riparte da Trieste
  2. Porto di Trieste: tra sette giorni sarà varata Favolosa di Costa Crociere
  3. Audi Sailing Series Melges 20: lo Spring Sailing Team quarto a Trieste
  4. Porto di Trieste: partita la staffetta di Assonautica
  5. Porto di Trieste: sabato parte la Staffetta nautica

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3401

Scritto da Salvatore Carruezzo su ago 19 2011. Archiviato come Altro, News, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

1 Commento per “Trieste-Ventimiglia in kayak: l’impresa di Grugnola”

  1. [...] IN KAYAK, TRAGUARDO RAGGIUNTO PER GRUGNOLAAGI – Agenzia Giornalistica ItaliaTrieste-Ventimiglia in kayak: l'impresa di GrugnolaIl NautilusVentimiglia: in Kayak da Trieste, Guido Grugnola è giunto alla metaVentimiglia.bizLa [...]

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°3

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato a Canale Pigonati di Brindisi; la storia, le potenzialità, le attuali richieste per il suo allargamento al fine di agevolare l’entrata nel porto interno delle grandi navi da crociera. Poi articoli sulle Zes, porti di Ancona, Bari, Campania ma anche le professioni del mare, il lavoro portuale nelle sue specificità ed un interessante racconto del porto di Salerno che nel Mediterraneo rappresenta un ponte tra Oriente ed Occidente.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab