Home » News, Regate, Sport » Perini Navi Cup 2011: vince The Maltese Falcon

Perini Navi Cup 2011: vince The Maltese Falcon

E’ stato il vento debole e instabile a chiudere i giochi dell’ultima regata della Perini Navi Cup 2011. L’annullamento dell’ultima prova prevista per oggi ha lasciato a bocca asciutta coloro che aspettavano l’ultimo serrato testa a testa tra The Maltese Falcon – che si conferma campione con i suoi 88 metri di lunghezza – e l’instancabile inseguitore Parsifal III di 54 metri che si piazza in seconda posizione nella classifica generale.

Terzo gradino del podio per il 56 metri Panthalassa che, con un solo punto di distacco dal pari merito dei primi due, sperava nella rimonta finale. “Ringrazio lo Yacht Club Costa Smeralda, e in particolare il Commodoro, nonché tutte le persone che hanno permesso di realizzare questo evento.

Insieme ai nostri partner e al nostro team siamo riusciti a dare vita a una manifestazione in cui tutti partecipano con un senso di famiglia che è proprio lo spirito con cui Perini Navi accompagna e assiste i suoi Armatori, non solo costruendo navi meravigliose ma anche mettendo a proprio agio chi vi è a bordo dando sempre risposte pronte e soluzioni adeguate”.

Con queste parole Giancarlo Ragnetti, AD Perini Navi Group, apre la cerimonia di premiazione. “E’ stata un evento all’altezza di queste spettacolari imbarcazioni – ha dichiarato il Commodoro dello Yacht Club Costa Smeralda, Riccardo Bonadeo – e il fatto che un cantiere come Perini Navi scelga di tornare a cadenza biennale qui a Porto Cervo giustifica la fama a livello internazionale del nostro Club e del nostro campo di regata.

Siamo molto soddisfatti – ha aggiunto Bonadeo – in quanto questa manifestazione la dice lunga sull’esperienza dello YCCS nell’organizzare grandi eventi dedicati ai super yacht”.

Nel corso della cerimonia finale, tenutasi in Piazza Azzurra, sono stati inoltre assegnati i seguenti premi:
* Pommery award – Fair Play Award: Selene
* Perini Navi Award – The best cocktail: Parsifal III, Heritage, Heritage M (ex aequo)
* Quadrivio Sgr Trophy
o The very first Perini Navi Captain: Adriano Canova (Principessa Vaivia)
o The Best Charity Auction: Charterers John and Renee e l’Armatore del The Maltese Falcon
o The yacht which traveled the furthest: Perseus
* Axa Corporate Solutions Trophy – Race Day 2: Panthalassa (1° classificato); Parsifal III (2° classificato); The Maltese Falcon (3° classificato)
* Marina Yachting Trophy – Race Day 1: The Maltese Falcon (1° classificato); Parsifal III (2° classificato); Helios (3° classificato)

Il calendario sportivo  dello Yacht Club Costa Smeralda prosegue domani con l’apertura della Maxi Yacht Rolex Cup – Mini Maxi Rolex World Championship, dal 5 al 10 settembre.

CLASSIFICA FINALE
Posizione, barca, race 1, race 2. punti

1 The Maltese Falcon, 1, 3. 4
2 Parsifal III, 2, 2. 4
3 Panthalassa, 4, 1. 5
4 Helios, 3, 7. 10
5 Perseus, 6, 4. 10
6 Principessa Vaivia, 7, 6. 13
7 Heritage, 5, 9. 14
8 Felicita West, 8, 8. 16
9 Fidelis, dnc 14, 5.19
10 Salute, 9, dnc 14. 23
11 Ohana, 10, dnf 14. 24
12 Heritage M, 11, dnf 14. 24
13 Selene, dnf 14, dnf 14. 28

Foto: Carlo Borlenghi

Leggi anche:

  1. Perini Navi Cup: in testa nella provvisoria The Maltese Falcon
  2. Perini Navi Cup 2011: The maltese Falcon primo nella provvisoria
  3. IV Edizione della Perini Navi Cup: da domani a Porto Cervo
  4. First Ernesto Quaranta Memorial and First Partnership Trophy, 28-30 October 2011
  5. GIRAGLIA ROLEX CUP: FOXY LADY VINCE LA PROVA D’ALTURA IN TEMPO COMPENSATO

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3719

Scritto da Redazione su set 4 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab