peyrani
Home » News, Regate, Sport » Campionato Italiano Under 16: a Punta Sabbioni sorridono Matteo Pilati e Mattia Duchi

Campionato Italiano Under 16: a Punta Sabbioni sorridono Matteo Pilati e Mattia Duchi

Si è concluso lo scorso martedì il Campionato Nazionale Under 16 di Vela, evento organizzata dalla Compagnia della Vela di Venezia in collaborazione con le Federvela che ha impegnato nelle acque di Punta Sabbioni oltre seicento giovani appassionati di vela.

Dieci le classi presenti, tra queste anche l’RS Feva che, grazie ai quarantasei scafi iscritti, ha attirato l’attenzione dei tanti addetti ai lavori presenti ai margini del campo di regata. Purtroppo l’evento ha sofferto le bizze del meteo: dopo due giornate di brezza leggera e a tratti instabile, agli equipaggi non è rimasto che attendere invano lo stendersi della termica.

Campionato concluso quindi con cinque prove valide, utili comunque a stilare una classifica che ha premiato Matteo Pilati e Mattia Duchi, già sesti assoluti e migliori degli italiani al Campionati Mondiale di Bruinisse dello scorso luglio. Il binomio portacolori del Circolo Vela Toscolano Maderno ha letteralmente dominato la manifestazione. Pilati-Duchi hanno infatti vinto quattro delle cinque prove disputate e hanno scartato un secondo, ottenuto nella quarta manche, quando i giochi erano ormai virtualmente conclusi.

A completare il podio dell’evento che ha concluso la ricca stagione RS Feva, sono stati due equipaggi del Circolo Vela Gargnano. Secondi si sono piazzati i campioni italiani Francesca Dall’Ora e Gianluca Virgenti (4-2-4-1-3) mentre sul gradino più basso del podio sono saliti Lorenzo Bignami e Matteo Martinelli (3-4-10-3-5).

Guardando oltre il podio si scopre che a ben figurare sono stati diversi equipaggi debuttanti, come quello composto da Patrick Zeni e Matteo Saglia, portacolori della Fraglia Vela Malcesine, che hanno terminato al quarto posto dopo aver impreziosito la loro performance con due secondi di giornata, e come i binomi Boniotti-Salvetta e Kirchmayr-Coluzzi, finiti rispettivamente quinto e sesto assoluto.

Foto: RS Feva

Leggi anche:

  1. Campionato Italiano 420: giorno 3
  2. Campionato Italiano RS Feva: il titolo è dei gardesani Dell’Ora-Virgenti
  3. Associazione Italiana RS Feva: Al via il Campionato Italiano RS Feva su Lago d’Iseo
  4. Associazione Italiana RS Feva: a Cesenatico sventola il vessillo sloveno
  5. Campionato Europeo X-35 a Punta Ala: Day 2

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=3870

Scritto da Redazione su set 10 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°2

BRINDISI - Lo speciale di questo nuovo numero de Il Nautilus è dedicato al porto di Trieste che, tra cambiamenti già effettuati e progetti con finanziamenti in arrivo, sta mutando la sua fisionomia e crescendo come scalo in Adriatico. Accanto a queste novità sullo scalo ci sono anche quelle che riguardano i porti di Livorno, Porto Torres, Savona, Cagliari, Ancona e Bari. In questo numero troverete anche un’intera pagina dedicata alla fiscalità legata al mondo del diportismo con gli aggiornamenti sulle ultime modifiche alle leggi.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab