Home » News, Regate, Sport » Maxi Yacht Rolex Cup: maxi emozione

Maxi Yacht Rolex Cup: maxi emozione

Sfuggita per un solo secondo nel 2009, la Maxi Yacht Rolex Cup, evento organizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda, è finalmente entrata a far parte del palmares del DSK Sailing Team.

Un successo a lungo inseguito da parte degli uomini di Danilo Salsi e dello skipper Andrea Casale, agguantato ieri pomeriggio, al termine di un serrato testa a testa con gli inglesi di Aegir, straordinari antagonisti nel corso di una settimana densa di emozioni e momenti unici.

A far da sfondo a un duello che con il passare dei giorni ha assunto le caratteristiche tipiche di un match race, le straordinarie condizioni meteo di una Gallura che al Maestrale teso dei primi giorni, ha sostituito brezze meno impetuose, ma comunque sufficienti a rendere particolarmente complicata la lettura del campo di regata.

A consegnare nelle mani di Danilo Salsi e del suo equipaggio l’atteso trofeo è stata la quarta e ultima prova, risoltasi a favore di DSK Pioneer Investments per soli cinque secondi, come ha sottolineato il comandante Max Cavallo: “Oggi è arrivata la ciliegina che completa la torta. Sin dalla partenza avevamo ben chiaro quale fosse il nostro obiettivo e abbiamo deciso di fare la regata su Aegir.

Siamo partiti molto bene e lo abbiamo coperto per buona parte del percorso. Durante la poppa sono riusciti a passarci, ma siamo rimasti concentrati portando la barca al massimo nel tentativo di contenere il distacco in termine di secondi. Inutile dire che la gioia è grande: è un trofeo che mancava al nostro palmares e che abbiamo voluto con tutte le nostre forze”.

A raccontare le emozioni della Maxi Yacht Rolex Cup 2011 è lo skipper e tattico Andrea Casale: “E’ stata una settimana memorabile, durante la quale a fare la differenza è stata la determinazione e l’esperienza del team, capace di portare la barca alla vittoria anche quando le condizioni meteo non le erano favorevoli.

La nostra è stata una prestazione in crescendo, che ci ha portato oltre le aspettative della vigilia: sapevamo di essere competitivi, ma avevamo sotto gli occhi una entry list composta da un buon numero di equipaggi particolarmente agguerriti. Ecco un motivo in più per essere orgogliosi di questo nuovo successo”.

A completare il podio della classe Cruising-Racing sono stati il citato Aegir, secondo a un punto da DSK Pioneer Investements, e Kora 5, lo Swan 90 di Paolo Scerni. La Maxi Yacht Rolex Cup ha rappresentato l’ultimo appuntamento della stagione per il DSK Sailing Team che promette di tornare nel 2012 con la determinazione di sempre.

Nel corso della stagione 2011 DSK Pioneer Investments è stato supportato da Pioneer Investments, Fedeli Cashmere, NewInvest Corporation e Swims.

Maxi Yacht Rolex Cup
1. DSK Pioneer Investments, 1-2-2-1, pt. 6
2. Aegir, 3-1-1-2, pt. 7
3. Kora 5, 2-4-3-3, pt. 12
4. Berenice Bis, 6-3-4-3, pt. 16
5. Selene, 5-6-3-4, pt. 18

Foto: Studio Borlenghi

Short URL: https://www.ilnautilus.it/?p=3890

Scritto da su Set 11 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 15 N°1

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato al sistema per ormeggio "briccole", e un focus sullo sviluppo metropolitano della città di Bari e delle sue infrastrutture portuali. Il Parlamento Europeo approva "L'European Green Deal" e poi un approfondimento sul lavoro nei porti ed uno sul valore delle merci.
poseidone

© 2021 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab