peyrani
Home » News, Regate, Sport » Melges 32 World Championship: in testa sempre Samba ma Fantastica non molla

Melges 32 World Championship: in testa sempre Samba ma Fantastica non molla

Condizioni di vento leggero, del tutto analoghe a quelle di ieri, hanno caratterizzato il secondo giorno di regate valide per il Campionato del Mondo Melges 32. Dopo un breve rinvio, deciso dal Comitato di Regata per dare il tempo alla termica di “riempire” la baia di Palma di Maiorca, i ventinove equipaggi protagonisti della manifestazione organizzata dal Reale Club Nautico, sono stati impegnati in due prove che, sommate a quelle mandate in archivio ieri pomeriggio, hanno portato a quattro il totale della manche disputate.

I capricci della brezza, oscillante in angolo e intensità, hanno creato non pochi problemi ai tattici e generato numerosi e repentini cambi di posizione in seno alla flotta, guidata, oggi come ieri, da Samba Pa Ti (oggi 10-1). Dopo una prima prova in rimonta, l’equipaggio di John Kilroy ha offerto una performance fortemente ispirata al copione di ieri.

Guidato dalle chiamate di Vasco Vascotto, Samba Pa Ti è uscito bene dalla linea di partenza e ha consolidato la propria leadership restando in fase con il vento per tutto il corso della seconda regata, vinta con buon margine su Fantastica (3-2) e Torpyone (6-3), oggi apparso in grande spolvero. Ad ottenere il miglior parziale di giornata è stato l’equipaggio di Fantastica, salito in un sol colpo dal settimo al secondo posto.

Una progressione figlia di due regate pressoché perfette, rese possibili dall’ottimo spunto prestazionale della barca, ottimamente portata, e dall’acume tattico di Michele Paoletti, abile nel leggere il complicato campo di regata iberico. A inseguire Fantastica, staccato di sette punti da Samba Pa Ti, sono i tedeschi di Opus One (4-11). Il Melges 32 di Wolfgang Stolz e del tattico Jesper Radich si è confermato outsider di qualità ed è passato dal sesto al terzo posto grazie a due buone regate.

Un solo punto separa il citato team tedesco da Argo (13-4), anche oggi sufficiente nel rendimento ma per ora lontano dallo stato di forma che lo aveva reso imbattibile tanto in occasione dell’ultima tappa dell’Audi Sailing Series, quanto durante la Coppa del Re dello scorso agosto. Perde per il momento quota l’unico Melges 32 blu della flotta. Finendo due volte in doppia cifra, Mascalzone Latino (20-12) di Onorato-Bruni scivola infatti al quinto posto, restando comunque in corsa per il successo finale. Dietro ai “mascalzoni” si attesta Yasha Samurai (2-13), vincitore della prova di apertura del Mondiale.

Lo scafo di Yukihiro Ishida e del già campione del mondo Star, Hamish Pepper, si è reso protagonista di un’altra giornata a fasi alterne e ha contrapposto un secondo a un tredicesimo, maturato al termine di una prova che lo aveva visto girare la prima boa tra gli ultimi. Di livello assoluto l’affermazione ottenuta da Brontolo Helly-Hansen (1-17) in occasione della prima prova odierna.

Il team di Filippo Pacinotti, finito diciassettesimo nella manche seguente a causa di una penalità rimediata in prossimità della seconda boa al vento, è sino ad ora l’unico equipaggio italiano ad essersi cavato la soddisfazione del successo di giornata e si attesta al settimo posto della graduatoria provvisoria.

Il Mondiale Melges 32 riprenderà domani alle 12.30 con lo svolgimento di altre due prove. In caso di programma completo, ai team sarà concesso lo scarto del peggior risultato. Anche per domani i bollettini annunciano condizioni di vento leggero e instabile.

Melges 32 Worlds 2011
1. Samba Pa Ti, 5-1-10-1, pt. 17
2. Fantastica, 10-9-3-2, pt. 24
3. Opus One, 9-7-4-11, pt. 31
4. Argo, 3-12-13-4, pt.32
5. Mascalzone Latino, 2-5-20-12, pt. 39

 

Foto:  Nico Martinez

Leggi anche:

  1. Melges 32 World Championship, a ritmo di Samba
  2. Melges 32 World Championship, sulle tracce di B-LinSailing
  3. International Melges 32: in Copa del Rey Audi Mapfre in testa Argo
  4. ORCi World Championship: Man secondo in attesa della Bora
  5. Bacardi Cup Miami Sailing Week: in regata anche Melges 20 e Melges 24

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4127

Scritto da Redazione su set 21 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
www.brindisi-corfu.it telebrindisi.tv poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab