Home » News, Regate, Sport » Audi Melges 20 Europe Cup: Reggini e Audi subito in evidenza

Audi Melges 20 Europe Cup: Reggini e Audi subito in evidenza

Dopo il lungo stop estivo, la classe Audi Melges 20 è tornata tra le boe per l’appuntamento clou della stagione mediterranea, l’Europe Cup, evento valido come frazione conclusiva del circuito Audi Sailing Series Melges 20.

A rispondere alla chiamata della Compagnia della Vela di Venezia, organizzatrice dell’evento assieme a B.Plan Sport&Events, sono stati ventinove equipaggi, presenti in rappresentanza di quattro nazioni. Un evento di taglio internazionale, che non ha mancato di radunare alcuni tra i migliori specialisti delle classi monotipo.

Una flotta di altissimo livello, messa immediatamente alla prova dalle eccellenti condizioni meteo che hanno caratterizzato la prima giornata di regate. La Bora sui 12 nodi ha infatti consentito al Comitato di Regata presieduto da Fabio Barrasso, di mandare in archivio le prime tre manche.

Regate che hanno evidenziato l’ottimo stato di forma Reggini Sailing Team (oggi 3-2-3), del vincitore della Gold Cup 2010, e di Audi Fratelli Giacomel (5-1-4), rispettivamente primo e secondo di una classifica che vede il terzo, Bacio (2-11-7) dello statunitense Micael Kiss, attardato di una decina di lunghezze rispetto ai battistrada.

“Oggi le condizioni sono state davvero straordinarie – ha commentato il tattico di Reggini Sailing Team, Branko Brcin – Sembrava dovesse esserci vento leggero e invece la Bora, specie nelle prime due prove, ci ha regalato grandi emozioni. Sono parzialmente soddisfatto di come sono andate le cose: certo, siamo in testa alla classifica, ma c’è il rammarico per avere lasciato per strada due o tre punti che, in eventi così equilibrati, possono costare cari”.

Bene hanno fatto anche Luca Lalli su B-Lin (13-8-2), al rientro nella classe dopo una lunga assenza, e il leader del circuito Notaro Team (8-3-13), portato da Luca Domenici al quinto posto della classifica provvisoria.

L’Audi Melges 20 Europe Cup riprenderà domani mattina alle 11. Il programma prevede lo svolgimento di un massimo di quattro prove al giorno (dieci il massimo previsto per il completamento della serie). Ricordiamo che dopo la sesta prova agli equipaggi sarà consentito lo scarto del risultato peggiore.

Audi Melges 20 Europe Cup
1. Reggini Sailing Team, 3-2-3, pt. 8
2. Audi Fratelli Giacomel, 5-1-4, pt. 10
3. Bacio, 2-11-7, pt. 20
4. B-Lin, 13-8-2, pt. 23
5. Notaro Team, 8-3-13, pt. 24

Foto: Guido Trombetta

Leggi anche:

  1. International Melges 32: in Copa del Rey Audi Mapfre in testa Argo
  2. Audi Sailing Series Melges 20: Bela Vita in chiaro scuro
  3. Audi Sailing Series Melges 20: lo Spring Sailing Team quarto a Trieste
  4. Audi Sailing Series Melges 20: Bela Vita pronto per il riscatto
  5. Audi Sailing Series Melges 20: Bela Vita secondo dopo tre prove

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4338

Scritto da Redazione su set 29 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 13 N°2

In questo numero de Il Nautilus lo speciale è dedicato ad Assologistica e alle idee per il futuro messe insieme dall’associazione di categoria: le commissioni interne hanno espresso i loro orientamenti in maniera dettagliata e su questo tracciato si disegnano le decisioni future. All’interno di questo numero troverete anche tante informazioni sui porti di Livorno, Piombino, Trieste, Civitavecchia, Venezia e Genova ma anche le direttive internazionali sull’utilizzo di Gnl per uso energetico e la Brexit.
poseidone danese

© 2018 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab