peyrani
Home » News, Regate, Sport » Audi Melges 20 Europe Cup: Venezia trionfa Audi Fratelli Giacomel

Audi Melges 20 Europe Cup: Venezia trionfa Audi Fratelli Giacomel

Non sono bastate quattro prove per strappare ad Audi Fratelli Giacomel (oggi 6-6-1-dnf) il primato nella classifica dell’Audi Melges 20 Europe Cup, evento valido come tappa conclusiva dell’Audi Sailing Series Melges 20 andato in scena a Venezia.

Anzi, nel corso della giornata conclusiva, l’equipaggio di Guido Miani, Gabriele Benussi e Nevio Sabadin ha addirittura esteso la sua leadership, chiudendo la serie di dieci regate con un vantaggio di 27 punti su Notaro Team (11-3-4-2) di Luca Domenici, che si “consola” vincendo il circuito.

Terminata la prima giornata alle spalle del solo Reggini Sailing Team (24-13-20), poi scivolato in settima posizione, Audi Fratelli Giacomel si è prodotto in una progressione che gli ha consentito di tenere a debita distanza gli inseguitori. Un passo di carica, che ha dato a Miani e compagni la matematica certezza della vittoria già al termine della nona e penultima prova.

Con il titolo in tasca, Audi Fratelli Giacomel ha deciso di non partecipare alla regata conclusiva, risultata determinante per la definizione delle piazze d’onore.

Detto di Notaro Team, ottimo secondo, a completare il podio è stato Legionario (8-5-3-1) di Giancarlo Capolino e del tattico Francesco Ivaldi, riuscito nell’impresa di soffiare il bronzo agli statunitensi di Bacio (8-18-19), terza forza della classifica sin dalle battute di apertura.

A conquistare la quinta piazza, classificandosi alle spalle di Bacio, è stato il rientrante Luca Lalli che, alla barra di B-Lin (5-10-12-6), ha retto al ritorno di Alessio Marinelli, protagonista con Thule (14-1-5-3) di una grande rimonta.

Per quanto riguarda l’Audi Melges 20 Sailing Series, alle spalle di Notaro Team, dominatore del circuito sin dallla frazione di Malcesine, si sono piazzati Audi Fratelli Giacomel, Fremito d’Arja di Dario Levi e Andrea Casale, che a Venezia hanno chiuso al nono posto, il Reggini Sailing Team e Cheyenne di Federico Strocchi e Gabrio Zandonà.

Audi Melges 20 Europe Cup
1. Audi Fratelli Giacomel, 5-1-4-4-1-3-6-6-1-dnf, pt. 31
2. Notaro Team, 8-3-13-ocs-3-11-11-3-4-2, pt. 58
3. Legionario, 10-14-5-9-16-2-8-5-3-1, pt. 59
4. Bacio, 2-11-7-3-5-7-4-8-18-19, pt. 65
5. B-Lin, 13-8-2-2-10-18-5-10-12-6, pt. 68

Foto: Studio Borlenghi/Trombetta

Leggi anche:

  1. Audi Melges 20 Europe Cup: No wind, no race
  2. Audi Melges 20 Europe Cup: Fratelli Giacomel tenta la fuga
  3. Audi Melges 20 Europe Cup: Reggini e Audi subito in evidenza
  4. Audi Sailing Series Melges 20: Bela Vita in chiaro scuro
  5. Audi Sailing Series Melges 20: lo Spring Sailing Team quarto a Trieste

Short URL: http://www.ilnautilus.it/?p=4382

Scritto da Redazione su ott 2 2011. Archiviato come News, Regate, Sport. Puoi seguire tutti i commenti di questo articolo via RSS 2.0. Commenti e ping sono attualmente chiusi

Commenti chiusi

IL NAUTILUS Anno 12 N°1

BRINDISI - In questo numero lo speciale è destinato alle crociere con i dati di Rsiposte Turismo e le previsioni per il 2017 di un settore ormai fondamentale per l’economia del Paese. Ma anche le importanti novità sulla safety portuale e sui regolamenti dell’Unione Europea sui servizi portali e la trasparenza finanziaria dei porti. Poi i porti di Napoli. Ancona, Trieste, Piombino e Olbia con gli investimenti e le nuove infrastrutture previste nei diversi scali italiani.
poseidone danese

© 2017 il nautilus. All Rights Reserved. Performed by SC Lab